Si muove qualcosa in casa Sirio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 3, 2009 19:27
Leggeri Manuela

Leggeri Manuela

Comincia il mese di agosto e si stringono i tempi delle società sportive per concludere le trattative con gli atleti più interessanti. La più in ritardo è la Despar Perugia che ancora non ha ufficializzato nessun colpo di mercato per il prossimo campionato di serie A1 femminile. Si attendono le novità in ambito societario dove dovrebbe entrare Andrea Bindocci, amministratore unico delle Officine Cecconi Group, che però ha precisato di essere interessato solo nel caso in cui acquisisca l’intero pacchetto azionario. Se l’operazione andasse in porto in questa maniera, potrebbe restare in qualità di braccio operativo l’attuale presidente Alfonso Orabona, da sempre al fianco della squadra in palestra e persona dotata di una certa esperienza, mentre uscirebbe definitivamente lo storico patron Carlo Iacone. Per la concretizzazione di questo passaggio, però, c’è ancora da attendere, lo ha fatto sapere proprio Bindocci che ha detto di non avere fretta e di non voler accelerare i tempi. Il nodo da sciogliere è sempre quello dei debiti accumulati dalla passata gestione che non sono stati ancora del tutto sviscerati. Nel frattempo lui stesso, convinto com’è della possibilità di rilevare la società sportiva, si è sbilanciato nell’affermare che la cosa prioritaria è scegliere la guida tecnica per costruire insieme al nuovo allenatore la compagine del prossimo anno. I problemi presentati dal serbo Zoran Terzic, hanno fatto cadere al momento la sua candidatura, Bindocci ha voluto un colloquio personale con Emanuele Sbano dal quale sembra essere emersa una differente visuale del progetto. Appare dunque quasi impossibile capire su quale allenatore dirigersi, anche perché i precedenti pareri del procuratore Saltini non sono stati digeriti e l’intenzione emersa è quella di operare al di fuori della sua sfera d’azione. Stante questi problemi, nei corridoi circola la voce di un ingaggio ormai certo per Manuela Leggeri (nella foto) esperta centrale prelevata da Sassuolo (A1), per Marta Agostinetto, giovane opposta proveniente dalle file del Cremona (A2), al pari del ritorno della centrale Yevgeniya Dushkyevich, che sembrava in un primo tempo aver scelto Castellana Grotte ed ora si trova senza squadra.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 3, 2009 19:27