Sirio: la prima cena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 27, 2009 20:09

Sirio: la prima cena

Sbano Emanuele

Sbano Emanuele

La Sirio, in attesa che si risolva il rebus societario, non è rimasta di certo al palo: l’organico della serie A, chiamato a raccolta dall’instancabile presidente Orabona, si è dato appuntamento lunedì scorso per la tradizionale cena di inaugurazione della stagione. Presenti Chiara Arcangeli, Giulia Pincerato, Marta Medaglioni e le nuove arrivate Manuela Leggeri, Antonina Zetova, Annamaria Quaranta, Marta Agostinetto e Morena Marazza. Mancavano all’appello Luisa Casillo, che si è unita alle compagne giusto ieri, Yevgeniya Dushkyevich, attesa domattina (venerdì 28) al’aeroporto di Fiumicino, e la Finlandese Riika Lehtonen, il cui arrivo tra le fila perugine è sempre più probabile. Alla nuova Società, quando prenderà le redini, l’onore e l’onere di rinforzare eventualmente la zona di attacco con un’altra fuoriclasse. Al completo, invece, lo staff tecnico, nuovo di zecca se facciamo eccezione per il rientro in casa madre di Emanuele Sbano dopo l’esperienza turca. Ad affiancarlo in panchina Francesco Tardioli (proveniente dalla Monini Spoleto, quindi dalla serie B maschile), con l’esperto Michele Patoia nel ruolo di Scoutman e Videoman. A coadiuvare il team non poteva mancare il preparatore fisico, ruolo ricoperto quest’anno da Nicola Curci, mentre abbiamo la riconferma come fisioterapista dell’esperienza pluriennale di Mauro Proietti, che essendo proprio in questi giorni in ritiro con la nazionale Juniores, è sostituito da Federico Folli.  La squadra, che sta tentando di tenersi al riparo dai clamori provocati dalle turbolenze societarie delle settimane scorse, per riprendere l’attività ha optato, vista la calura, per un paio di palestre e una piscina fuori mano, abbandonando momentaneamente il Palaevangelisti (che come persino i maligni sapranno, è sprovvisto di aria condizionata). Ha avuto così inizio il lavoro di preparazione fisica, e in questa prima settimana le ragazze stanno riprendendo contatto con la palla con la gradualità necessaria. Si attende l’insediamento della nuova Società per poter ufficializzare l’organico al completo, e in attesa di presentare i nuovi acquisti della Sirio in pompa magna, cogliamo il saluto di Antonina Zetova: “Adoro Perugia, e per me è veramente come tornare a casa, dato che qui abita parte della mia famiglia”. La grinta e la classe della 36enne bulgara, che gli appassionati della Sirio ricorderanno come protagonista della stagione d’oro dal 2005 al 2007, promettono di lasciare con un palmo di naso gli scettici: chi l’ha seguita nella sua avventura greca e spagnola ci conferma che è tornata perfettamente in forma dopo la maternità, e lei rincara: “Sono pronta, e non aspettavo altro che poter riassaporare l’adrenalina della Serie A Italiana!”.
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 27, 2009 20:09