Tante operazioni ad Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 5, 2009 13:46

Tante operazioni ad Orvieto

Bittoni Alessandro

Bittoni Alessandro

C’è davvero aria di rinnovo in casa Libertas Orvieto alla vigilia della serie C maschile. Per cominciare, è stato da poco siglato l’accordo tra la società e le due imprese orvietane Arredo Marmi ed In Cucina, che fungeranno da sponsor ufficiali alla squadra per tutta la durata del prossimo campionato.
Ma è sul fronte mercato che bisogna concentrarsi di più, perchè la Libertas ha messo in atto una campagna acquisti pressoché perfetta, rinforzandosi soprattutto in attacco: sono tre, infatti, i nuovi giocatori che vestiranno la maglia bianco blu quest’anno.Il primo di loro è l’ormai famoso schiacciatore toscano Alessandro Bittoni, 27 anni, con esperienze pallavolistiche che hanno spaziato dalla serie C fino alla B1, la scorsa stagione in forza alla Vitt Chiusi, con cui ha disputato i playoff promozione. Dalla Toscana si passa in Umbria, più precisamente a Todi, dove la squadra locale, l’Europalace Hotel, dopo la retrocessione dalla B2 alla C, ha ceduto alla Libertas l’esperto centrale Mirco Nocchi, classe ‘’72, che potrà costituire un punto di forza al centro della rete, dall’ alto dei suoi 192 cm. Sicuramente Nocchi rappresenta un acquisto che in casa Orvieto era più che necessario, considerando anche le esperienze dello scorso anno, dove spesso mister Ercolani si è trovato costretto a ripiegare su altri moduli di gioco, non avendo molti centrali a disposizione. Infine, soltanto qualche giorno fa è stata finalmente svelata la grande sorpresa, annunciata da un coach Ercolani raggiante; molti ritenevano infatti terminata la campagna acquisti, dopo essersi assicurati già due novità, ma invece è arrivato l’uomo in più che indubbiamente potrà dire la sua. Si tratta di Angelo Murri, centrale di 197 cm, che dopo l’acquisto di Nocchi potrà rendersi utile come schiacciatore o, perché no, come opposto titolare. Questo giocatore di 34 anni proviene da una squadra di fama locale, il Volley Club Orte, di cui è stato colonna portante, e che in quest’ultimo anno ha sfiorato la promozione in B1, sconfitta solo ai playoff da un imbattibile Lazio Roma.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 5, 2009 13:46