Ternana subito a segno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 20, 2009 15:02

Sono serviti 135 minuti alla Crediumbria Wienerberger per conquistare, al quinto set, la prima vittoria contro un avversario di qualità come si è dimostrata il Lucrezia Pesaro. “Solo se sapremo dare il massimo in ogni gara – commenta il coach Campana a fine gara -, riusciremo a dire la nostra in questo girone estremamente difficoltoso. Brave a tutte le ragazze, hanno dato il massimo e sono state ben ripagate conquistando due punti importanti.”  Le rossoverdi di Mario Campana si schierano nel rettangolo con in regia Irene Tocca ed in diagonale Sara Veritieri. Al centro Federica Giglio e Valentina Aureli; libero Francesca Lazzaro, mentre in posto quattro Eleonora Scarpa  e il capitano Ilenia Scarpa. Le ospiti si schieravano con Cecilia Fontanella (trascorsi in serie A e B1) e Tallevi di banda; in regia Paci ed in diagonale Montesi; al centro Hoxha e Cecchi. Il primo set inizia con un black out delle rossoverdi: la squadra non riesce a ricevere (4 errori-punto diretti in ricezione del libero Francesca), attacchi e battute errate permettono alle ospiti di ritrovano sul parziale di 2-10. Mentre il coach Campana cerca di riorganizzare le proprie fila, la Fontanella (strepitoso il suo primo set) guida la corsa del Lucrezia al parziale di 7 a 16. Nella Crediumbria Wienerberger solo il capitano Ilenia riesce a porre palla a terra, ma il set sembra compromesso. Le rossoverdi provano ad accorciare, ma Fontanella & C. non cedono un punto ed in 25 minuti la Ternana, dopo aver commesso 12 errori punto diretti, lascia il primo set alle ospiti con il punteggio di 16 a 25. Il clima sia sottorete che negli spalti fa traspirare sorpresa per la pessima prova ma fiducia che la squadra possa invertire quanto prima la rotta. La seconda frazione inizia quasi sulla falsa riga del precedente: male in ricezione e qualche sbavatura in regia. Campana sostituisce il libero: fuori Francesca Lazzaro, dentro Barbara Bartolucci. Le avversarie gli battono immediatamente sopra, ma Barbara trova la determinazione per effettuare in maniera efficace la ricezione: la gara, improvvisamente cambia rotta. Si rivede il gioco, la grinta e la determinazione a non mollare fino alla fine. La Crediumbria Wienerberger allunga e si porta, al secondo time out tecnico a più quattro. Le sorelle gemelle Ilenia ed Eleonora Scarpa tornano ad essere incontenibili per la difesa avversaria e la Ternana, con merito, si aggiudica il set con il punteggio di 25 a 18. Nella terza frazione di gioco le rossoverdi iniziano subito alla grande e nulla permettono alle pur brave avversarie. Ilenia, Sara ed Eleonora ben gestite da Irene Tocca, chiudono ogni attacco permettendo alla Ternana di portarsi sul punteggio di 16-12. Le ospiti, disorientate, accennano una reazione senza fortuna: coach Campana effettua un doppio cambio sul 19 a 13 ed inserisce Jessica Uti al posto di Irene Tocca per alzare il muro e Natascia Cardarelli al posto di Sara Veritieri. Il doppio cambio risulta essere efficace e la Crediumbria Wienerberger prima allunga 22-15 e poi chiude il set con il punteggio di 25 a 16. Nell’aria c’è clima di festa e, forse, proprio in questo frangente compromettono la gara: iniziano il quarto set con leggerezza, e permettono alle ospiti di partire a razzo portandosi sul parziale di 2-6. Le ragazze del presidente Stefano De Simoni iniziano a rincorrere l’avversario che rimane sempre avanti fino al secondo time out tecnico con il parziale di 13-16. La Ternana sfonda al centro prima con Aureli e poi con Giglio a muro. Coach Campana effettua nuovamente un doppio cambio ed inserisce Jessica Uti al posto di Irene Tocca e Natascia Cardarelli al posto di Sara Veritieri. Eleonora Scarpa guida la reazione rossoverde fino al 19-19. Le atlete percepiscono l’importanza del momento, e si gioca punto a punto fino al pari 21. Poi, la Fontanella, rimasta in ombra nelle due frazioni precedenti, estrae dal cilindro ottime giocate che permettono alle ospiti di allungare 20-24. Coach Campana, prima rimanda in campo Veritieri e Tocca, poi inserisce la giovane Celeste Camilli a posto di Eleonora Scarpa. I cambi sortiscono l’effetto sperato e le locali accorciano le distanze portandosi sul parziale di 23a24. In battuta Ilenia Scarpa non riesce ad essere incisiva e la Fontanella, ben servita dalla propria palleggiatrice, gioca il mani e fuori che permette al Lucrezia Pesaro di aggiudicarsi il quarto set con il punteggio di 23-25. Al tie break le squadre sembrano stremate, ma le ospiti partono bene e sfruttano il momento di difficoltà delle rossoverdi portandosi sul parziale di 2-5. Le tante battute sbagliate permettono al Lucrezia di cambiare campo sul parziale di 5-8. Le ospiti, arrivate al parziale di 8-11, pensando di aver ormai vinto allentano la concentrazione. Coach Campana sostituisce in battuta la centrale Aureli con la palleggiatrice Cardarelli: quest’ultima, eseguendo alla perfezione quanto ricevuto come disposizione tattica, permette, con il suo servizio, alla Crediumbria Wienerberger di imporre un parziale di 4-0 che passa in vantaggio per 12-11. Si gioca punto a punto, e in battuta, Eleonora Scarpa sbaglia il primo match ball. Sul 15-14, Federica Giglio non sbaglia la battuta, e la Crediumbria Wienerberger si aggiudica il set con il punteggio di 16 a 14 e conquista i primi due punti della stagione. Molta soddisfazione in casa rossoverde per il risultato conseguito: ”Sicuramente due punti guadagnati – commenta il presidente Stefano De Simoni -, contro una compagine ben organizzata e dalle spiccate individualità. Però, come al solito, le nostre ragazze, grazie al loro cuore immenso, alla grande grinta e determinazione, hanno saputo regalare a tutti gli appassionati di pallavolo, oltre due ore di buona pallavolo e a noi ternani il gusto della vittoria.” Prossimo incontro sabato 26 settembre a Recanati.
CREDIUMBRIA BCC TERNI – APAV LUCREZIA = 3-2
(16-25, 25-18, 25-16, 23-25, 16-14)
TERNI: Scarpa I. 20, Scarpa E. 19, Veritieri 12, Giglio 9, Aureli 8, Tocca 3, Lazzaro (L1), Uti 1, Camilli, Cardarelli Bartolucci (L2). N.E. – Giusti, Venturi. All. Mario Campana.
LUCREZIA: Cecchi 15, Fontanella 14, Hoxha 11, Tallevi 9, Montesi 5, Paci D. 2, Fratini (L), Paci R. 2, Lucconi, Ciavaglia, Polenta, Storoni, Giombetti. All. Matteo Campanelli.
Arbitri: Marco Cirielli e Rosa Gessone.
(fonte Ternana Pallavolo)

De Simoni Stefano

De Simoni Stefano

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 20, 2009 15:02