A Correggio la Sir Safety Bastia perde la testa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 15, 2009 12:03

A Correggio la Sir Safety Bastia perde la testa

Scilì parla con Zito

Scilì parla con Zito

Termina a Correggio la striscia positiva della Sir Safety Bastia. I Block Devils perdono in tre set al cospetto dei padroni di casa della Csc Veroni, che si confermano infallibili tra le mura amiche, e devono anche abbandonare la vetta della classifica a vantaggio del Genova. Incontro mal giocato dal sestetto del presidente Gino Sirci. I bianconeri, scesi in campo in formazione tipo, dopo un avvio promettente, sono pian piano scesi di tono tecnico ed agonistico, faticando a trovare continuità in quei fondamentali che finora si erano dimostrati vincenti: il servizio e l’attacco. Correggio al contrario è apparsa più ordinata e precisa nelle consegne tattiche, riuscendo a gestire meglio della Sir le situazioni difficili e portando meritatamente a casa l’intera posta in palio. Peccato davvero per la Sir, perché con maggiore lucidità e cattiveria agonistica si poteva tornare dall’Emilia con un risultato diverso. Invece tante lacune tecniche hanno condizionato il match. In primis, come detto, in battuta, quasi mai efficace e troppo spesso fallosa. Tutta la fase break ne ha inevitabilmente risentito, non riuscendo a risultare efficace contro il dispositivo di primo attacco dei padroni di casa. Anche la linea di ricezione Francesconi-Ciappi-Zito ha traballato troppo, in particolare sui servizi flot, non garantendo al regista Cortellazzi i rifornimenti necessari per svolgere un gioco equilibrato. Infine l’attacco di palla alta, costante delle prime otto giornate, stavolta è un po’ mancato, anche se va dato atto e merito al muro di Correggio di aver letto molto bene le direzioni offensive dei vari Pignatti, Ciappi e Francesconi. Rovinelli ha tentato di pescare soluzioni dalla panchina, inserendo i vari elementi a diposizione (in particolare Rau ad inizio del terzo set per Sabatini e Taba in più occasioni per Pignatti), ma senza riuscire a trovare mai il bandolo della matassa. Tre set fotocopia quelli disputati dai Block Devils, con Correggio (tolto l’inizio della prima frazione, unico nel quale la Sir ha messo la testa avanti 6-8) sempre a condurre le danze. Unico guizzo bianconero sul 23-20 del terzo parziale, quando un break di tre punti propiziato dal servizio di Rau e da un muro di capitan Scilì aveva riaperto i giochi (23-23), ma ai vantaggi è stato l’opposto di casa Meneguzzo, il migliore dei suoi, a mettere la parola fine al match. La prima sconfitta stagionale va affrontata con la giusta attenzione in casa Sir. Naturalmente nulla è compromesso e, dopo otto vittorie, una battuta d’arresto in un campo difficile ci può stare, ma è anche doverosa nei Block Devils la giusta autocritica, per dimenticare subito Correggio e ripartire alla caccia del primato con nuove e maggiori motivazioni. Prossimo impegno di campionato per i Block Devils sabato prossimo al Pala-Giontella, quando arriverà il fanalino di coda della Lazio.
CSC VERONI CORREGGIO – SIR SAFETY BASTIA = 3–0
(25-20, 25-21, 28-26)
CORREGGIO: Meneguzzo 21, Fontanesi 10, Sangiorgio 9, Lancellotti 9, Raimondi 7, Daldello 2, Ricchetti (L), Cocconi, Gualerzi. N.E. – Benatti, Schiavo, Cerquetti. All. Gianfranco Astolfi.
BASTIA: Francesconi 11, Ciappi 10, Pignatti 9, Scilì 6, Sabatini 6, Cortellazzi, Zito (L), Taba 4, Rau 3, Camardese, Ambrosini. All. Daniele Rovinelli.
Arbitri: Marco Laghi e Fabrizio Lolli.
CSC VERONI (7 b.s., 5 ace, 38% ric. pos., 20% ric. prf., 49% att., 10 muri, 11 errori).
SIR SAFETY (11 b.s., 3 ace, 45% ric. pos., 32% ric. prf., 46% att., 8 muri, 9 errori).
(fonte Sir Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 15, 2009 12:03
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<