Città di Castello: la parola a Gustinelli nel dopo Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 23, 2009 17:18
Gustinelli Valdemaro

Gustinelli Valdemaro

E’ il team manager della Gherardi Cartoedit Tratos Svi, Valdemaro Gustinelli, ad analizzare il difficile momento della formazione biancorossa che ha subito a Sora la terza sconfitta consecutiva in serie A2 maschile senza ottenere punti: “Il primo set non va preso in considerazione: abbiamo sbagliato tutto a partire dall’approccio per continuare con l’attenzione e il ritmo agonistico. Loro, ovviamente, non ci hanno agevolato il compito perché hanno giocato molto bene. In questo momento della stagione dimostriamo di potercela giocare con tutti ma ci manca sempre qualcosa per arrivare a fare punti”. Gustinelli poi passa ad approfondire due episodi, negativi per la Gherardi Cartoedit Tratos Svi, che hanno condizionato terzo e quarto set e cioè l’infortunio che ha tolto di mezzo Stoyanov nel momento più delicato della terza frazione e l’errore arbitrale del quarto: “L’infortunio di Vasil su quella rotazione c’ha creato qualche problema ma non si può ridurre tutto a degli episodi anche se lui stava giocando un’ottima partita, sia in ricezione che in attacco; l’errore arbitrale è stato importante perché ha sfasato gli equilibri psicologici della squadra. E’ incomprensibile soprattutto che tutto sia sfociato nell’ammonizione; anche questo non giustifica la sconfitta del quarto set perché anche la squadra qualche errore l’ha fatto. Se noi ammettiamo gli errori dei nostri giocatori anche i direttori di gara dovrebbero ammettere i loro o almeno mettere in atto una certa tolleranza sulle sanzioni, dato che l’errore l’hanno visto tutti”. E ora sotto con Crema:  “L’accumulo dei risultati negativi non fa piacere – conclude Valdemaro Gustinelli – anche in vista della partita con Crema. Dobbiamo imparare a gestire meglio tali situazione, soprattutto nei momenti non facili”.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 23, 2009 17:18
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<