Città di Castello mette la ciliegina sul Crema

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2009 21:43
Città di Castello festeggia

Città di Castello festeggia

Torna alla vittoria la Gherardi Cartoedit Tratos Svi che batte la Samgas Crema. Partenza al fulmicotone della squadra di casa che va subito 3-0 con Di Manno e Stoyanov. Due muri di Ricardo Serafim riportano in parità Crema sul 4-4 e al primo time out tecnico i cremaschi sono avanti (7-8). Sul punteggio di 8-9 si fa male Mattia Rosso nel team di Luca Monti, che già deve fare a meno di Alletti e Patriarca, ed al suo posto entra Silva che va a fare il martello di posto quattro. Rosalba, in campo nonostante un piccolo infortunio, firma il punto dell’11-10 e Serafim schiaccia out per il doppio vantaggio dei padroni di casa. Due aces di Baranowicz girano ancora le sorti del set (13-14) ma Stoyanov mura Cazzaniga per l’ennesimo sorpasso biancorosso (17-16), rimontato dall’opposto ospite (18-19). Serafim sbaglia l’attacco del 20-21 e la parità continua (22-22) finché Corti sbaglia l’attacco che regala due palle set a Città di Castello che mette a segno l’1-0 con Di Manno. La sfortuna di Crema continua sul 2-2 del secondo set quando Finazzi accusa un problema fisico ed al suo posto entra Patriarca, costretto a giocare malgrado sia reduce da un infortunio alla mano. Città di Castello si mette a giocare in modo abbastanza fluido, approfittando anche delle difficoltà nell’organico della Samgas (8-4 al primo time out tecnico). I punti da recuperare per Crema diventano cinque (14-9) con un ace di Stoyanov ed allora Monti gioca la carta dell’esperienza di Mazzonelli. La Gherardi Cartoedit Tratos Svi perde un paio di punti ma al secondo time out tecnico è 16-12 per i padroni di casa. Un muro di Braga su Cazzaniga e un attacco dello stesso centrale padovano consentono ai biancorossi di raggiungere quota 20 (a 13). La Samgas non ce la fa a tenere testa alla formazione di Città di Castello che si porta sul 2-0. Nel terzo set Luca Monti ritrova Danilo Finazzi e lo schiera in diagonale con Patriarca al posto di Corti. L’avvio del terzo set è un emozionante punto a punto che è rotto da due battute vincenti di Serafim (4-7) ma Rosalba e compagni rimontano due lunghezze al primo time out tecnico (7-8). La Reima Samgas Crema si porta sull’11-13 grazie a un errore di Braga, Città di Castello pareggia subito e le due squadre vanno avanti ancora a braccetto fino al muro di Patriarca su Bortolozzo che spezza l’equilibrio (17-19). Patriarca mette a terra il punto del 18-22, costringendo Radici a chiamare time out. La Gherardi Cartoedit Tratos Svi non riesce a tornare sotto, Crema sale di intensità, soprattutto in difesa, e accorcia le distanze (22-25). La formazione di Città di Castello si ritrova sotto (4-5) all’inizio del quarto set ma Stoyanov mura prima Cazzaniga e poi Serafim per il 7-5 ma lo stesso opposto lombardo riporta avanti la Samgas (7-8). Un errore in attacco di Cazzaniga, con proteste di Monti per un possibile tocco a muro, e due errori di Finazzi consentono ai tifernati di ottenere un break (16-11). Crema recupera con Cazzaniga (16-14), vera e propria anima del sestetto biancoblu, e si porta a un solo punto con l’ace di Patriarca (19-18). Il pareggio, guarda caso, è di Cazzaniga (20-20). Rosalba ferma l’opposto cremasco per il 23-22 dei padroni di casa (time out Luca Monti) ma il pareggio è ancora del bomber ospite. Di Manno mette a segno il punto del 24-23 poi l’attacco di Cazzaniga viene giudicato fuori tra le proteste di giocatori, panchina e tifosi di Crema.
GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI CITTA’ DI CASTELLO – REIMA SAMGAS CREMA = 3-1
(25-23, 25-14, 22-25, 25-23)
CITTA’ DI CASTELLO:  Di Manno 24, Stoyanov 17, Rosalba 8, Braga 8, Bortolozzo 7, Orduna 2, Romiti (L), Marino, Marini, Lipparini, Paci. N.E. -Ceccarelli, Foni. All. Andrea Radici.
CREMA: Cazzaniga 23, Serafim 14, Silva 11, Patriarca 8, Finazzi 4, Baranowicz 3, Corti 2, Ricci Petitoni (L), Rosso 1, Mazzonelli. N.E. – Andreotti Pardini. All. Luca Monti.
Arbitri: Parlato (EN) e Zavater (RM).
Note – spettatori 1000 circa, durata partita 120’.
Castello (b.v. 3, b.s. 8, muri 10, errori 10).
Crema (b.v. 5, b.s. 15, muri 16, errori 16).
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2009 21:43
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<