Città di Castello sfortunata e danneggiata a Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 20:59

Città di Castello sfortunata e danneggiata a Sora

Di Manno Enzo

Di Manno Enzo

Una Gherardi Cartoedit Tratos Svi sfortunata esce sconfitta dal Palasport di Frosinone e recrimina per due fatti accaduti nel terzo e quarto set che hanno condizionato l’esito di quelle frazione contro il Globo Sora. Nel terzo set, infatti, un infortunio ha tolto di mezzo per alcuni minuti il bulgaro Stoyanov e in quel frangente i locali hanno messo a segno un parziale di 5-0 che non è stato più recuperato, e nel quarto set un errore dei due arbitri ha causato l’ammonizione di Radici e il nervosismo nelle fila biancorosse che ha lanciato avanti Sora. Primo set complicatissimo per la Gherardi Cartoedit Tratos Svi che si trova davanti una Globo che praticamente azzecca tutto soprattutto con la battuita che mette in grande difficoltà la ricezione biancorossa, anche quella dello specialista Romiti. Al primo time out tecnico i padroni di casa sono avanti 8-3 con Libraro in grandissimo spolvero. Quando Argilagos mette a terra il suo primo attacco il sestetto di Gatto ha sette punti di vantaggio (13-6). La Gherardi Cartoedit Tratos Svi non riesce a stare in partita perché Sora è ordinatissima, soprattutto nella correlazione muro-difesa. Sul 18-9 Andrea Radici chiama time out ma anche il servizio dei suoi fa cilecca e il set è irrimediabilmente compromesso. A chiuderlo ci pensa il cubano Argilagos (25-14). Anche in avvio di seconda frazione il sestetto di Radici non è attento e commette due falli di seconda linea poi un pallonetto mortifero di Libraro consente ai laziali di andare sul 7-5. Città di Castello recupera e accorcia le distanze prima (8-7) e sorpassa con un muro di Braga (9-10) su Argilagos. Al secondo time out tecnico la Gherardi Cartoedit Tratos Svi è sul 13-16 per l’errore di Anderson. Anche Sora, perfetta nel primo set, comincia a regalare qualcosa e Rosalba e compagni si ritrovano sul 14-19, costringendo Gatto al time out. Stoyanov, il migliore dei suoi in questo set, trova il punto del 16-21. Anderson dalla zona di battuta tenta il disperato recupero ma la Gherardi Cartoedit Tratos Svi è concentrata e Rosalba pareggia (20-25). Il terzo set è molto combattuto all’inizio, anche se la Globo prende un vantaggio di tre punti (5-2) che Città di Castello annulla (6-5). Il momento decisivo del set arriva sull’11-11 quando una distorsione alla caviglia toglie di mezzo Stoyanov, il migliore fino a quel momento. I laziali sfruttano il momento e mettono a segno un parziale di 5-0 che è tremendo per la formazione biancorossa che non si riprende più, nonostante il rientro in campo di Stoyanov e il guizzo finale di Bortolozzo, autore di due muri finali che accorciano solo le distanze (25-23). Il quarto set è quello decisivo e si comincia con un punto a punto finché un errore di Enzo Di Manno consente a Sora di allungare fino al primo time out tecnico (8-5); è il positivo Bortolozzo a guidare ancora la rimonta fino all’11-10 ma un errore della copia arbitrale, con conseguente cartellino giallo a Radici, innervosisce la Gherardi Cartoedit Tratos Svi che subisce un altro parziale shock di sei punti a zero (18-12) che è praticamente il sigillo al set. I tifernati non riescono a riprendersi e la Globo conduce tranquillamente in porto il 3-1 finale.
GLOBO SORA – GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI CITTA’ DI CASTELLO = 3-1
(25-14, 20-25, 25-23, 25-20)
SORA: Anderson 22, Libraro 15, Argilagos 14, D’Avanzo 12, Di Marco 7, Scappaticcio 2, Gatto (L), Bartoli, Nonne. N.E. – Santucci, Costantino, Lattanzi. All. Alberto Gatto.
CITTA’ DI CASTELLO: Di Manno 13, Stoyanov 13, Rosalba 13, Bortolozzo 10, Braga 5, Orduna 3, Romiti (L), Lipparini, Foni, Ceccarelli. N.E. – Marini. All. Andrea Radici.
Arbitri: Piana e Falzoni.
Sora (b.v. 3, b.s. 17, muri 5, errori 6).
Città di Castello (b.v. 2, b.s. 11, muri 10, errori 11)
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 20:59
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<