Città di Castello spaventa la capolista MRoma ma poi cede

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2009 22:44

Città di Castello spaventa la capolista MRoma ma poi cede

Di Manno Innocenzo

Di Manno Innocenzo

Il sogno della Gherardi Cartoedit Tratos Svi di portare a casa punti, o addirittura il bottino pieno, si infrange sulle tre palle set che la MRoma annulla con grande bravura a fine secondo set, quando Rosalba e compagni erano avanti di un set a zero. Poi il sestetto di Giani ha iniziato a mettere in campo la propria grande forza fisica e i ragazzi di Radici, nonostante il grande impegno, sono stati costretti alla resa. La grande partenza della MRoma non mette paura ai tifernati che si rifanno sotto e cominciano a stare attaccati ai padroni di casa e alla partita. Al secondo time out tecnico i capitolini sono avanti sul punteggio di 16-14 ma il vantaggio è effimero perché i biancorossi pareggiano a quota 17 grazie ad un errore in attacco di Zaytsev. Poi però un errore in attacco degli umbri lancia la MRoma sul 20-18 che costringe Radici a chiamare a sé la squadra. Il time out è perfetto perché i ragazzi del presidente Arveno Joan, con Rosalba e Di Manno sugli scudi, vanno sul 20-21, sfruttando un errore di Postiglioni. Orduna piazza il pallonetto del 21-23 e l’errore di Zaytsev regala il primo set alla Gherardi Cartoedit Tratos Svi. Parte forte il sestetto di Giani anche nel secondo set (6-3) ma gli ospiti umbri non hanno paura e pareggiano subito grazie ad un muro di Braga su Yosifov. Comincia così il braccio di ferro del punto a punto che però è rotto da Raidel Poey che lancia la MRoma sul 17-14. Sono ancora Di Manno e Rosalba a portare alla parità la formazione di Radici e ricomincia un altro balletto punto a punto. Roma si guadagna la prima palla set ma Di Manno ribalta ancora la frazione e Città di Castello gioca tre palle set senza sfruttarle, soprattutto per lo strapotere fisico dei cubani. Il punto del 30-28 lo sigla Postiglioni al servizio. Anche la terza frazione è molto equilibrata, nonostante i tifernati comincino ad essere un po’ stanchi, anche perché a Poey e Portuondo si aggiunge anche Zaytsev, fino a quel momento un po’ alterno come rendimento. Con grande grinta la Gherardi Cartoedit Tratos Svi sta attaccata al set fino al 19-19 poi il turno di battuta di Ivan Zaytsev spezza l’equilibrio e segna il finale di set (25-19). La MRoma ha cambiato decisamente marcia in questa fase, blocca i primi tempi dei ragazzi di Radici e i laziali conducono di un paio di punti anche nelle prime fasi del quarto set. Città di Castello cala un po’ in attacco, solo Enzo Di Manno riesce a far male a muro e difesa laziale, e al secondo time out tecnico il sestetto di Giani è avanti 16-12. I padroni di casa giocano con grande tranquillità fino al 24-19 poi la Gherardi Cartoedit Tratos Svi si scuote ed annulla quattro palle set ma alla fine cede sull’attacco di Postiglioni.
MROMA VOLLEY – GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI CITTA’ DI CASTELLO = 3-1
(21-25, 30-28, 25-19, 25-23)
ROMA: Poey 25, Portuondo 16, Zaytsev 14, Postiglioni 13, Yosifov 5, Paolucci 1, Cesarini (L1), Renzetti, Segnalini. N.E. – Mor, Morelli, Rossi, Rossini (L2). All. Andrea Giani.
CITTA’ DI CASTELLO: Di Manno 20, Rosalba 11, Braga 8, Stoyanov 7, Bortolozzo 5, Orduna 3, Romiti (L), Marini 1, Lipparini 1, Marino, Ceccarelli. N.E. – Foni. All. Radici.
Arbitri: Cerquoni e Balboni.
Roma (b.v. 2, b.s. 24, muri 9, errori 12).
Città di Castello (b.v. 1, b.s. 12, muri 7, errori 14).
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2009 22:44
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<