Crediumbria Ternana a segno nel derby col Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 11:11

Crediumbria Ternana a segno nel derby col Perugia

Giglio-Scarpa (muro)

Giglio-Scarpa (muro)

La Crediumbria Wienerberger Ternana si aggiudica il derby contro le cugine della Sirio Perugia è vola verso le zone alte della classifica. Nonostante i parziali possano far immaginare una gara equilibrata, la partita, tranne nelle battute iniziali, è stata sempre a senso unico: “Abbiamo preparato bene la gara – commenta coach Mario Campana -, ed abbiamo giocato ordinati ed effettuato delle buone giocate soprattutto al servizio. Poi, la gara è scivolata via senza grandi difficoltà nonostante le locali abbiamo più volte cercato una reazione per riaprire la gara”. Le rossoverdi si schierano nel rettangolo con in regia Irene Tocca ed in diagonale Sara Veritieri. Al centro Federica Giglio e Valentina Aureli; libero Barbara Bartolucci, mentre in posto quattro Eleonora Scarpa  e il capitano Ilenia Scarpa.  Il set si presenta subito in salita per le rossoverdi perché in pochi minuti si ritrovano sotto per 1 a 5. La Crediumbria Wienerberger sembra stordita ed il suo gioco, prevalentemente in posto due, risulta scontato e facile da difendere per le biancorosse. Al primo time out tecnico Perugia conduce per 8 a 3. Al rientro in campo, la Ternana, buona la sua prova sia in difesa che in ricezione, sembra ancora spuntata in attacco con Veritieri in affanno (13 attacchi effettuati nel set di cui 2 punti) e Perugia che prova la fuga allungando 4 a 12 e realizzando il suo massimo vantaggio. La Crediumbria Wienerberger non molla; Irene Tocca capisce che deve cambiare la gestione del gioco ed inizia a servire sia i centrale che soprattutto le bande: la Ternana si trasforma in una macchina da guerra ed inizia la rimonta. Prima Valentina Aureli (2 punti nel set), e Federica Giglio (3 punti nel set), poi Eleonora Scarpa (4 punti nel set) permettono alle rossoverdi di raggiungere le locali sul parziale di 15 a 15. Si continua a giocare punto a punto fino al pari 17, poi il capitano rossoverde, Ilenia Scarpa, decide che è il momento di chiudere il set e con una serie impressionante di attacchi punto (9 attacchi effettuati nel set di cui 7 punti) conduce la propria squadra alla vittoria del set con il punteggio di 20 a 25 in trenta minuti di gioco. Nella seconda frazione di gioco, la Ternana parte subito bene portandosi sul parziale di 0 a 2. Le locali reagiscono e raggiungono la parità: 2 a 2. Va al servizio Federica Giglio che fa letteralmente impazzire la ricezione locale e permette alla Crediumbria Wienerberger di allungare fino al 2 a 10. La Ternana si rilassa un attimo e le perugine provano la rimonta: grazie ai vari errori delle rossoverdi, le locali accorciano fino al 18 a 19. Nella parte finale del set, sono sempre loro, Ilenia ed Eleonora che fanno la differenza e chiudono la pratica del secondo set a proprio favore con il punteggio di 25 a 23. Nel terzo set la battaglia continua: si lotta punto a punto fino al pari 9, poi l’orgoglio delle locali permette loro un piccolo allungo fino al parziale di 9 a 13. Sul parziale di 13 a 15, coach Campana effettua un cambio inserendo Jessica Uti al posto di una opaca Sara Veritieri. Al secondo time out tecnico è sempre la Ternana dietro per 13 a 16, ma si percepisce che le rossoverdi sono determinate a lottare fino in fondo. Dopo aver raggiunto le avversarie sul parziale di 19 a 19, Celeste Camilli, subentrata ad Eleonora Scarpa per alzare il muro, realizza il punto del sorpasso: 19 a 20. Poi, è ancora Ternana: prima Sara Veritieri, appena rientrata, piazza una palla di esperienza, poi Eleonora Scarpa effettua un attacco mani fuori e poi, in ultimo, il capitano Ilenia Scarpa (11 attacchi effettuati nel set di cui 9 punti) decide che può bastare e sigla il punto che permetter alla Ternana di aggiudicarsi il set con il punteggio di 23 a 25. La Crediumbra Wienerberger si aggiudica la gara e con i tre punti conquistati si dirige sempre di più verso le zone alte della classifica. “Avevamo chiesto al gruppo una attenzione particolare a questa gara – commenta il presidente Stefano De Simoni -, in quanto eravamo consapevoli che, una vittoria oggi, ci avrebbe rilanciato verso l’alta classifica. Il gruppo ha risposto molto bene, ha saputo gestire sia il vantaggio che le due o tre fasi in cui abbiamo dovuto recuperare. Si, sono convinto che abbiamo ancora la possibilità di dire la nostra in un campionato di altissimo livello e dove ancora nessun risultato sembra essere scontato”. Prossimo appuntamento sarà sabato 28 novembre alle ore 21 al Pala-Itis contro il Castelfidardo.
ISTITUTI LEONARDI SIRIO PERUGIA – CREDIUMBRIA TERNANA = 0-3
(20- 25, 23-25, 23-25)
PERUGIA: Milivojevic 12, Arinze Nneka 11, Medda F. 8, Gullà 7, Okechukwu 6, Radi 2, Medda A. (L1), Tassini, Chavez, Renga, Fanelli. All. Pasqualino Giangrossi.
TERNI: Scarpa I. 21, Scarpa E. 13, Giglio 8, Veritieri 8, Aureli 6, Tocca, Bartolucci (L1), Uti 2, Camilli 1, Cardarelli, Giusti, Venturi, Lazzaro (L2). All. Mario Campana.
Arbitri: Emanuele Renzi e Paolo Belardi.
(fonte Pallavolo Ternana)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 11:11
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<