Il Nastro Selci fermato dal Pisa e dagli arbitri

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2009 21:21

Il Nastro Selci fermato dal Pisa e dagli arbitri

Nardi Claudio (protesta)

Nardi Claudio (protesta)

Una trasferta nella quale il coefficiente di difficoltà s’innalzava e che si è rivelata fatidica. La formazione targata Il Nastro Selci tiene testa per due set al team locale ma esce dal campo delusa ed amareggiata. A fare festa è la Teseco Cus Pisa che ha colpito a morte i selciarini con le sue armi più acuminate: l’attacco e il muro. I gialloneri, tramortiti con due mazzate terribili nel primo e nel terzo set, hanno trovato la forza per rialzare la testa, nel quarto, in vantaggio di cinque punti, Selci si è innervosita per decisioni arbitrali contrarie. Il d.s. Gilberto Leandri non usa mezze parole: “Meritavamo di andare al quinto set ma la direzione di gara ci ha penalizzato indubbiamente sul finire della gara e ci ha negato la possibilità di muovere la classifica. Davvero insufficiente il voto della coppia arbitrale”.
TESECO CUS PISA – IL NASTRO SELCI = 3-1
(25-14, 24-26, 25-16, 27-25)
PISA: Castelli 17, Lusci 15, Piccinetti 15, Bettini 11, Neri 11, Masini, Falaschi (L), Croatti, Da Prato, Giannuzzi, Lumini, Corrias. All. Alessandro Lazzeroni.
SELCI: Barili 17, Battistelli 11, Nardi 10, Bocciolesi 7, Trombettoni 5, Travicelli 2, Marconi (L), Polcri. N.E. – Corsini, Catacchini, Ricciarelli. All. Massimo Regini.
Arbitri: Sandro Paolieri e Mirko Donati.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2009 21:21