La Sir Safety Bastia strapazza Cortona e vola in vetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 1, 2009 12:39
Francesconi Andrea (pipe)

Francesconi Andrea (pipe)

Boom! Esplode con il fragore di una bomba la Sir Safety Bastia che espugna, nel big match della settima di campionato, il campo dell’ex capolista Cortona con un perentorio 0-3 e si erge solitaria in vetta alla classifica. Prestazione super dei ragazzi di coach Rovinelli, concentrati e determinati per tutto il match, affamati in difesa, straripanti al servizio (addirittura 9 gli ace realizzati), imprendibili in attacco ed insuperabili a muro (con il solito capitan Scilì a fare la parte del leone). Il tutto in casa del Cortona, squadra forte, fino a ieri imbattuta e che ci ha provato in ogni modo spinta anche dal caloroso e bellissimo tifo del folto pubblico locale. Ma ha cozzato a più riprese contro una Sir perfetta, bravissima nel bloccare le principali bocche da fuoco toscane Francescato e Zampetti, ottima nel finalizzare il lavoro della seconda linea con i suoi frombolieri Pignatti, Ciappi e Fracesconi, tre attaccanti davvero di grande livello. Rovinelli, abile stratega nel preparare minuziosamente il match, ha potuto ammirare dalla panchina l’ottima organizzazione dei suoi ragazzi e può davvero pensare a questo incontro come ad una stupenda base dalla quale ripartire con grande slancio. In visibilio i tanti tifosi bianconeri giunti nella vicina Terontola per incitare i propri beniamini e che sono tornati a Bastia con negli occhi la squadra dei loro sogni, cinica, concreta, spettacolare e vincente. Ed alla fine la giusta e meritata festa tutti insieme, giocatori, società e tifosi, a cena per celebrare la grande affermazione, ben sapendo tutti che da martedì si ricomincia a testa bassa. Si parte in una cornice di pubblico bellissima e con sugli spalti entusiasmo coinvolgente. Cortona deve fare a meno del febbricitante Franceschini, sostituito da Gregori. Per i Block Devils solito starting six. L’avvio è di chiara marca bianconera. Scilì a muro le prende tutte, Cortellazzi gestisce il gioco al meglio, Ciappi percuote dalla linea dei nove metri. Detto fatto la Sir vola via (3-8, 7-16, 10-20 i parziali). Cortona non ci sta e cerca il disperato recupero con i turni al servizio di Francescato e Zampetti. I locali si avvicinano pericolosamente fino al 22-24 quando Ciappi decide che è il momento di chiudere, piazza una bomba delle sue in diagonale e manda le squadre al cambio di campo (22-25). La seconda frazione è più equilibrata. Cortona parte meglio (8-5) sfruttando l’ottima vena del bravo Terzaroli, i Block Devils si portano di nuovo avanti con i colpi vincenti di Pignatti e Francesconi (15-16). Lo strappa decisivo arriva sul 18-19 per i bianconeri che lavorano bene con il muro e con la difesa, trovano palloni buoni da ricostruire e sono spietati nel metterli a terra (18-22). Spetta all’opposto Pignatti il compito di chiudere il set con una conclusione da posto due (19-25). Il terzo parziale vede inizialmente salire di tono Francescato e compagni (8-5). La Sir compie alcune piccole ingenuità in fase di ricostruzione, mentre dalla parte opposta Terzaroli e sempre Francescato cercano di guidare la riscossa (16-12). I Block Devils però non mollano, reggono botta in primo attacco, ma faticano a concretizzare la fase break, anche per merito dei locali (21-16). Ma il finale è ancora tutto da scrivere. Cortona arriva a procurarsi tre set point con un bel mani-out di Terzaroli (24-21). Pignatti annulla il primo in attacco e manda al servizio Ciappi (24-22). Il potente martello toscano, bravissimo per tutta la partita (alla fine per lui 16 punti con 5 ace diretti), infila una serie di battute al salto devastanti che mettono in crisi il dispositivo di seconda linea del Cortona e girano come un guanto l’inerzia. Ora è la Sir ad avere il match point (24-25) e Ciappi non ci pensa due volte. Altro missile che colpisce Francescato in posto uno e chiude, facendo impazzire di gioia l’entourage bastiolo (24-26). E’ apoteosi bianconera che sbanca Cortona e lancia al campionato un segnale forte e chiaro: chi vuole vincere dovrà fare i conti con i Block Devils!
CORTONA VOLLEY – SIR SAFETY BASTIA = 0–3
(22-25, 19-25, 24-26)
CORTONA: Francescato 14, Bagnolesi 12, Terzaroli 9, Zampetti 7, Gregori 2, Miscio 1, Rossini (L), Pareti, Milighetti, Taucci. N.E. – Di Belardino, Bartalini, Cottini. All. Enzo Sideri.
BASTIA: Ciappi 16, Pignatti 16, Scilì 13, Francesconi 11, Sabatini 5, Cortellazzi 2, Zito (L), Camardese, Taba, Rau. N.E. – Ambrosini. All. Daniele Rovinelli.
Arbitri: Marco Marchetti e Tiziana Solazzi.
CORTONA (6 b.s., 1 ace, 40% ric. pos., 25% ric. prf., 43% attacco, 8 muri, 7 errori).
BASTIA (8 b.s., 9 ace, 44% ric. pos., 27% ric. prf., 47% attacco, 11 muri, 12 errori).
(fonte Sir Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 1, 2009 12:39