La Tecnocaravan vende cara la pelle ma San Feliciano esulta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 10:53

La Tecnocaravan vende cara la pelle ma San Feliciano esulta

Frasconi Angelica (palleggio)

Frasconi Angelica (palleggio)

In serie C femminile grande prova della Tecnocaravan Orvieto, le cangurine sono determinate in casa della capolista Edil Elettrica San Feliciano, ma tornano a casa sconfitte (3-1). Ottima la prestazione delle orvietane che avrebbero sicuramente meritato un punto. Rimane l’amaro in bocca, ma aumenta la convizione in casa Orvieto che sarà un bel proseguimento di campionato, sarà sufficiente un po’ più di attenzione e limitare alcuni errori. Primo set da dimenticare per il Volley Team che paga la paura psicologica di trovarsi di fronte la prima in classifica, in questa stagione, nulla ha lasciato alle avversarie. In campo solo le locali che si portano sull’uno a zero (25-10). I tecnici Petrangeli ed Acciacca sanno bene quanto può dare la loro squadra e la incitano a giocarsela senza paura, al termine del primo set. Le parole sortiscono effetto e sbloccano il team che entra in campo decisamente più determinato ed intraprendente. Capitan Ognibene suona bene la carica e il match diventa equilibrato con le orvietane che fanno pagare dazio ( per la prima volta in questo stagione) alle locali in balia del gioco di Orvieto. Gigliarelli e Zeppoloni rispondono agli attacchi di Scurti, Mangini e Ognibene, ma il set è in mano alle ospiti che pareggiano i conti (21-25). Aver strappato un set alle più quotate avversarie galvanizza la panchina del Volley Team e le cangurine mettono in campo la miglior prestazione della stagione. Buona la fase di ricezione e incisiva la prima linea nel terzo set che continua nella falsa riga del secondo parziale. E’ battaglia tra le due formazioni con le lacustri che dimostrano più astuzia, guidate dall’ottima Sacco, perfetta la sua regia, brava a mandare in tilt il muro avversario. San Feliciano si porta sul due a uno, ma il Volley Team tiene bene il campo (25-17). Quarto set al cardiopalma, il migliore della gara. Punto su punto, grida su grida, Scurti, Ognibene, Mangini e compagne non demordono, ribattono le padrone di casa (22-21), sul finale la capolista mette a segno la zampata decisiva (25-23). Ottima la prova della Tecnocaravan Volley Team, che deve recriminare la falsa partenza del primo set e gli errori gratuiti che spesso diventano decisivi ai fini del risultato. Questa gara ha dato però una risposta importante alle orvietane: il Volley Team Orvieto c’è, basta crederci.
EDIL ELETTRICA SAN FELICIANO – TECNOCARAVAN ORVIETO = 3-1
(25-10, 21-25, 25-17, 25-23)
SAN FELICIANO: Zeppoloni 19, Moretti 11, Gigliarelli 10, Sacco C. 5, Galiotto 5, Sacco A. 5, Rocchi (L1), Catalucci 11, Caldarella. N.E. -Roccatelli, Migni, Cosci (L2). All. Luca Ziino.
ORVIETO: Scurti 18, Ognibene 13, Mangini 7, Trippanera 4, Frasconi 4, Valentini C. 3, Rotili (L1), Grasselli, Tozzi (L2), Baciarello, Uroni, Valentini I., Bracaletti. All. Francesco Petrangeli.
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 10:53