Sirio, presentato il nuovo sponsor della serie B2

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2009 19:27
Sirio Perugia (B2)

Sirio Perugia (B2)

Si è svolta oggi la prima conferenza stampa tenuta da Andrea Bindocci da quando ha assunto la carica di general manager della Sirio. Questa prima uscita pubblica del nuovo socio della plurititolata società perugina è stata occasionata dall’accordo raggiunto con il patron degli Istituti Superiori Leonardi, Michele Di Grazia, per la sponsorizzazione della squadra di serie B: “Siamo già da due anni sponsor del Perugia calcio, in serie C1, e con questo ulteriore passo, dando il nostro nome alla squadra che compete in B2 (Istituti Leonardi Sirio Perugia), diamo corpo alla nostra politica indirizzata a occuparci maggiormente  dello sport, settore che finora avevamo forse un po’ tralasciato. Sono già tifoso della prima squadra della Sirio da anni, ho un’amicizia decennale con il presidente Alfonso Orabona e mia figlia ha militato in società sin dai tempi del mini volley, ora che sono diventato lo sponsor principale della serie cadetta conto di seguire anche le ragazze di Giangrossi”. Alla conferenza stampa era presente quindi anche il tecnico della B2 Pasqualino Giangrossi, che ha approfittato dell’occasione  per presentare tutte le ragazze della squadra, e in qualità di neo responsabile tecnico del settore giovanile ha insistito sul grande valore formativo della pallavolo nell’età della crescita e quindi sul fatto che questa sponsorizzazione da parte di un Istituto che proprio di formazione si occupa, vada nel senso di mettere in evidenza: “Le sfide che i tempi attuali pongono anche alle società di pallavolo, che è uno sport veramente impegnativo, sia dal punto di vista atletico che tecnico, e che richiede dei sacrifici che può essere difficile pretendere dalle giovani di oggi, data la competizione con tutta una serie di altre attività, non sempre “salutari”, che ne attraggono sempre più l’attenzione”. Ricordiamo che l’Istituto di istruzione Leonardi vanta il massimo riconoscimento per una scuola italiana di recupero degli anni scolastici. Quindici anni di esperienza, nell’ambito della didattica e formazione, hanno consolidato l’Istituto Leonardi come scuola privata che offre diversi percorsi formativi, tra questi il recupero degli anni scolastici per qualsiasi indirizzo di studi, in particolare per la preparazione al diploma di Dirigente di Comunità, Ragioneria, Geometra e per le Maturità Liceali. Andrea Bindocci ha approfittato della conferenza stampa anche per illustrare i primi cambiamenti impressi nella gestione Sirio a livello di marketing e pubblicità, puntando l’attenzione sul fatto che come sempre contano i risultati, ma che una società che si rispetti: “Deve puntare su tutta una serie di attività collaterali che aumentino il valore aggiunto delle attività svolte e diano anche la giusta visibilità alle realtà economiche che decidono di impegnarsi e mettersi in gioco in tal senso”, e una delle ultime novità in casa Sirio è il giornalino che sarà distribuito in occasione di tutte le partite in casa della Despar e che getterà uno sguardo sulla multiforme e variegata attività non solo nell’ambito della massima serie, ma anche delle giovanili, con un’occhio anche al tifo e a tutte le realtà che ruotano attorno alle società: il primo numero è stato distribuito lo scorso 25 ottobre in occasione della partita Perugia-Pavia; 16 pagine a colori, con la presentazione della squadra di A1, del team di B2. In chiusura dell’incontro le ragazze della Istituti Leonardi Sirio Perugia si sono presentate una a una alla platea: dalla veterana Elisa Radi (Palleggiatrice), alla sua 12esima stagione in casa Sirio, alle new entry Elena Okechukwu (centrale proveniente da Bastia, B2) e il Capitano Nneka Arinze Cinzia (attaccante proveniente dall’Aprilia Volley, A2, dove era allenata proprio da Giangrossi, con il quale questa estate ha disputato anche il Beach 4×4 di Lega, classificandosi primi in Regular season e aggiudicandosi il titolo di Miss Chiquita, giocatrice 10 e lode). Timidissime le giovanissime schiacciatrici Giorgia Tassini e Giulia Fanelli, del 1993 come la seconda palleggiatrice Francesca Bertinelli e il secondo libero Alice Renga. Passiamo alle sorelle Medda: il libero Alessia e la schiacciatrice Francesca, che quest’anno ha rappresentato l’Umbria al Trofeo delle Regioni, ottenendo il miglior piazzamento per l’Umbria: none. Impegnate al massimo, poichè in fase di uscita da un infortunio, le attaccanti Angelica Chavez ed Eleonora Fastellini: senza il suo incidente al crociato, che l’ha privata della Finale Universitaria, quest’anno probabilmente le perugine non si sarebbero dovute accontentare dell’argento. Assenti causa influenza la veterana Barbara Gullà (centrale classe 1973, mamma di due bimbi) e l’estrosa banda Andrea Milivojevich. Nelle parole di tutte tanta grinta e determinazione, assieme alla voglia di crescere e fare bene sotto la guida  ferma e competente dello staff tecnico, fra cui annoveriamo il secondo allenatore Alessandro Massinelli, il fisioterapista Davide Pieragalli, e il team manager Andrea Sciovolone.
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2009 19:27