Una Sirio Perugia poco concreta lascia strada a Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 08:13
Renga Alice

Renga Alice

In un Pala-Capitini senza vita una vivace Crediumbria Ternana ha la meglio sulle padrone di casa degli Istituti Leonardi Sirio Perugia in soli tre set, seppure molto combattuti. Battaglia vera c’è stata soprattutto il secondo ed il terzo parziale che si sono decisi solo nei punti finali. Mattatrici della serata le gemelle Scarpa che, ancora una volta, fanno da trascinatrici per la formazione di Terni mentre nelle file perugine menzione di merito per una Andrea Milivojevic in crescita rispetto a precedenti incontri. Le due formazioni scendono in campo senza sorprese con i consueti sestetti in campo: la squadra di Giangrossi è la prima a trovare lo spunto positivo e balza a condurre 12-4 ma coach Campana richiama ad una maggiore attenzione le sue ragazze e la famiglia Scarpa risponde al meglio confezionando rimonta e sorpasso (15-16); permane l’equilibrio fino al 17-18 quando però il servizio rossoverde trova i giusti varchi per far capitolare la ricezione biancorossa. Al cambio di campo Perugia appare smarrita (2-10) e dalla panchina arriva un provvidenziale time out in cui Arinze e compagne si schiariscono in parte le idee riprendendo poi a macinare gioco; le distanze pian piano si assottigliano (16-18) ma il minimo distacco rimane fino al 21-23 e la difesa biancorossa fa sussultare il pubblico presente agguantando un 23 pari su cui però subito dopo cadono come macigni l’invasione e l’errore in attacco che consegnano al team ternano il raddoppio nei conti dei set. Nelle file di Crediumbria salgono le quotazioni di Giglio e Veritieri ed un nuovo divario è scavato (5-9) ma Arinze in attacco e Gullà a muro riportano sotto la squadra fino a trovarsi avanti 16-13 con l’aiuto dei colpi pesanti di Milivojevic (19-16) a cui risponde dall’altra parte una decisiva Ilenia Scarpa che, partendo dal pesante servizio, getta scompiglio nelle file della Sirio che subisce un filotto di cinque punti e si ritrova sotto 19-20. Si lotta ancora fino al 22 pari ma poi Credimbria scatta avanti 22-24 e si vede annullato il primo match point, ma senza perdersi d’animo trova subito lo spiraglio giusto che consente di sigillare il risultato sullo 0-3. Perugia mastica amaro consapevole di non aver disputato la propria miglior gara e fallendo così una importante occasione per incamerare punti preziosi per la classifica finale.
ISTITUTI LEONARDI SIRIO PERUGIA – CREDIUMBRIA TERNANA = 0-3
(20- 25, 23-25, 23-25)
PERUGIA: Milivojevic 12, Arinze Nneka 11, Medda F. 8, Gullà 7, Okechukwu 6, Radi 2, Medda A. (L1), Tassini, Chavez, Renga, Fanelli. All. Pasqualino Giangrossi.
TERNI: Scarpa I. 21, Scarpa E. 13, Giglio 8, Veritieri 8, Aureli 6, Tocca, Bartolucci (L1), Uti 2, Camilli 1, Cardarelli, Giusti, Venturi, Lazzaro (L2). All. Mario Campana.
Arbitri: Emanuele Renzi e Paolo Belardi.
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2009 08:13