Ad Umbertide prima sconfitta della Prep Mori Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2009 11:40

Ad Umbertide prima sconfitta della Prep Mori Gubbio

Elisa Marcucci

Elisa Marcucci

Dopo dieci vittorie consecutive, la Prep F.lli Mori Gubbio deve cedere le armi alla Itat Umbertide in una gara equilibrata e ricca di emozioni. Gubbio che gioca la peggior gara stagionale, causa anche le condizioni fisiche non perfette di Bartoccini (leggermente influenzata) e D’Andreagiovanni (contrattura), ma non deve essere una scusa, anche perché Umbertide si dimostra più viva e tonica, meritando i due punti, mentre le ragazze di Pugnitopo si accendono solamente a tratti. Le eugubine capitolano al tie break. Primo set che vede Umbertide partire benissimo ed andare subito avanti di 5 punti (14-9); Pugnitopo prova a scuotere le sue ragazze inserendo Elisa Marcucci, ma la musica non cambia, perché le locali prendono il largo grazie alla prova buonissima dell’ex Katia Santi (16 punti a referto per lei, ndr) e si aggiudicano in poco più di un quarto d’ora il set con il punteggio di 25-18. Il secondo set, vede la reazione d’orgoglio del Gubbio, che alza il ritmo e torna a giocare su buoni livelli, sia in fase offensiva che in fase difensiva; primo metà parziale in equilibrio (8-10), poi Ragnacci prende per mano le sue compagne e le eugubine si portano avanti (12-23) prima di pareggiare i conti (15-25). Nel terzo parziale la musica non cambia, perché Gubbio riprende subito il largo (9-18) e se lo aggiudica con tutta tranquillità per 15-25. Sembrerebbe che le ragazze di Massimo Pugnitopo possano chiudere il match, ma le padrone di casa non ci stanno e nel quarto set ritornano ad alzare il ritmo, mentre Gubbio che forse si rilassa un po’ troppo inizia con il piede sbagliato (12-7). Pugnitopo prova ad incoraggiare le sue ragazze, ma la musica non cambia perché Umbertide vola sul 23-18. A questo punto, le eugubine con testa ‘sgombra’ da pensieri, tornano incredibilmente a farsi sotto e si portano ad un punto (24-23), ma in fase d’attacco D’Andreagiovanni commette infrazione e le locali possono esultare. Si va così al tie break, con le ospiti che almeno vogliono salvare il record di vittorie, ma evidentemente gli dei della pallavolo voltano le spalle alle ragazze di Pugnitopo, che vanno subito sotto 8-5. Nemmeno dopo il cambio campo ed il time out le rossoblù rientrano in gara, perché Umbertide (squadra rognosa e campo dove difficilmente le altre avversarie avranno vita facile) prendono il largo e si aggiudicano set (15-9) e match. A questo punto, alle eugubine serve rialzare subito la testa, perché sabato (ore 21,15) alla Polivalente arriva Monteluce (dell’ex Martina Bonci), seconda forza del campionato. Per chiudere in bellezza un bel 2009, serve una vittoria unita anche ad una prestazione positiva.
ITAT UMBERTIDE – PREP F.LLI MORI GUBBIO = 3-2
(25-18, 15-25, 15-25, 25-23, 15-9)
GUBBIO: Ragnacci 20, D’Andreagiovanni 14, Cucchiarini 13, Bartoccini 9, Cacciamani 6, Nuti 1, Passeri (L1), Marcucci 5. N.E. – Moretti, Tomassini, Nicchi, Sannipoli, Pierotti (L2). All. Massimo Pugnitopo.
(fonte Pallavolo Gubbio)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2009 11:40