Alcherigi: “A Città di Castello è mancato il cuore”

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 22, 2009 16:43
Alcherigi Mauro

Mauro Alcherigi

 La sconfitta interna con Isernia è dura da digerire per la Gherardi Cartoedit Tratos Svi che torna oggi in palestra per preparare l’impegno di domenica prossima in quel di Ravenna per l’ultima giornata dell’andata. Ma il direttore sportivo dei tifernati Mauro Alcherigi torna sul match perso contro i molisani: “Peccato che la partita sia stata una delle prestazioni meno intense nelle gare in casa, soprattutto come complesso di squadra. Ci sono mancati l’approccio giusto e il modo di stare in campo nei primi due set e poi è stato difficile ritornare in partita; altre volte ci siamo riusciti, in questo caso invece no. Abbiamo il rammarico riguardo a qualche episodio che ci ha sfavorito anche se Isernia ha dimostrato di essere una buona squadra”. Sulla soluzione per uscire da questo momento di difficoltà, Alcherigi ha le idee chiarissime: “Dobbiamo rimboccarci di più le maniche e lavorare per cambiare la situazione, soprattutto l’avvio delle partite perchè nn possiamo regalare sempre i primi set, poi è necessario anche capire perchè nn riusciamo a girare a nostro vantaggio delle situazioni tecniche favorevoli. Un po’ forse la sosta forzata ci ha penalizzato; cercheremo di rifarci a Ravenna perché dobbiamo anche lavorare per fare risultato fuori casa visto che nel prossimo mese giocheremo quattro partite su cinque lontano dal Pala-Engels. Certo è che non prenderemo provvedimenti; chiederemo al tecnico e ai ragazzi di lavorare molto di più durante le festività. In questo momento la società pensa che la squadra debba uscire fuori da sola dal momento difficile”. Il dirigente biancorosso poi reputa troppo elevata la multa di 300 euro inflitta alla società di Città di Castello per le proteste all’indirizzo dei due arbitri: “Non voglio fare polemiche ma ci pare esagerata la multa di 300 euro per le proteste del pubblico su un paio di errori evidenti che possono avvenire e che ci hanno penalizzato, soprattutto quello sulla palla di Di Manno in un set che abbiamo perso 23-25”.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 22, 2009 16:43