Avis Deruta, un passo avanti contro il Bastia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 3, 2009 09:46

Avis Deruta, un passo avanti contro il Bastia

Natalizi Tania

Natalizi Tania

Appuntamento infrasettimanale in serie D femminile, per l’Avis Pallavolo Deruta, che tra le mura amiche, affronta la Brums & Passeri Bastia Umbra, partita importante per il progetto salvezza per entrambe le compagini. Le padrone di casa sono ancora alle prese con alcune defezioni, ma il tecnico Tania Natalizi, nonostante i rimaneggiamenti effettuati, è fiduciosa delle sue ragazze, che stanno dimostrando gran volontà. Il primo set lascia le bastiole, interdette, l’efficacia del sestetto derutese è devastante, la battuta di Marani prima, e di Carboni poi, porta direttamente 4 punti, mentre Liberti e Mancinelli, frenano a rete, i rari tentativi di Tabai e Glise. 11-1 e 15-5 sono i parziali inequivocabili a favore delle padrone di casa. L’inserimento di Veschini in regia al posto di Natalizi, rappresenta solo la continuità, con un altro parziale di 10-1 l’Avis Deruta, conquista il primo set su un ennesimo errore delle avversarie, ferme dopo solo 15 minuti di gara a 6 punti. Il secondo set, sembra verificarsi un piccolo calo di concentrazione delle locali. Le ragazze di Raspa, riprendono fiducia, Pagliari trova spazi in attacco e Morettini incisiva in battuta. Nonostante tutto, però, le padrone di casa rimangono incollate, fino a pareggiare sul 10-10. In regia Natalizi, serve Marani e Mancinelli, che raccolgono l’invito, e l’Avis Deruta allunga fino al 20-13. Tabai non si arrende, ma le derutesi, stasera, sono quanto mai determinate, Carboni sale in cattedra, ed è 24-16. Resta la formalità della palla set. Veschini, sale in battuta, ed è un ace che vale il doppio vantaggio. Il terzo set, potrebbe sembrare solo scontato quando, ancora una volta, le padrone di casa prendono il largo, 8-5 e 11-8, poi, qualcosa sembra incepparsi, qualche errore di troppo, soprattutto in ricezione e difesa, rilancia le ospiti che con Tabai e Glise, passano a condurre 14-16. Grassini trova varchi, mentre Carboni colpisce dalla banda e dopo il 18-18, l’Avis Deruta riprende il comando. Tania Natalizi, rinforza la seconda linea inserendo oltre all’ottima Galletti, anche Marianeschi e Bizzarri, per le bastiole non esistono più spazi e Carboni pone il sigillo finale, che vale tre punti, importanti per l’economia della squadra. 
AVIS PALLAVOLO DERUTA – BRUMS &.PASSERI BASTIA UMBRA = 3-0
(25-6, 25-16, 25-21)
DERUTA: Carboni 13, Liberti 11, Marani 10, Mancinelli 7, Natalizi 5, Grassini 3, Galletti (L), Veschini 1, Mancini, Marianeschi, Bizzarri. N.E. Capanna. All. Tania Natalizi.
BASTIA: Tabai 6, Morettini 5, Glise 5, Spadini 3, Pagliari 3, Sabatini 1, Bosi (L), Uccellani 1, Gambacorta, Coltorti. N.E. – Brufani. All. Fabrizio Raspa.
Arbitro: Alfredo Condò.
AVIS (b.v. 9, b.s. 3, muri 1, errori 11).
BRUMS (b.v. 3, b.s. 2, muri 2, errori 21).
(fonte Pallavolo Media Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 3, 2009 09:46