Città di Castello a Santa Croce sfida la Codyeco

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 4, 2009 00:30

Città di Castello a Santa Croce sfida la Codyeco

Bortolozzo Matteo

Bortolozzo Matteo

Dopo la vittoria contro Crema, la Gherardi Cartoedit Tratos Svi affronterà sabato alle ore 18 (Pala-Parenti, arbitri Prandi e Gelati) la Codyeco Santa Croce, storica formazione della serie A2, con una parentesi anche in A1. I santacrocesi hanno sfiorato la promozione lo scorso anno, superati all’ultima giornata dal Loreto di Luca Moretti, e hanno iniziato la stagione con qualche titubanza, salvo poi riprendersi immediatamente e raggiungere il gruppone di metà classifica a quota 13, come la formazione tifernate. Cinque vittorie (quattro delle quali tra le mura amiche, sempre per 3-0 o 3-1) e quattro sconfitte sono il ruolino di marcia del sestetto allenato quest’anno da Gianlorenzo Blengini che ha mantenuto nel roster quattro titolari rispetto alla stagione scorsa: la diagonale palleggiatore-opposto, Falaschi e De Paula, lo schiacciatore Mattioli e il centrale mancino Baldaccini. Nuovi sono l’altro martello di posto quattro, lo spagnolo di passaporto ma cubano di nascita, Sergio Noda Blanco, che si alterna col belga Prenen, e il centrale Marco Dani, ex Sir Bastia. Il libero è il giovane Federico Tosi, classe ’91 mentre altri ragazzi della panchina, come il centrale Rocchini e l’altro libero Taliani sono stati utilizzati da Blengini. E’ chiaro che Ricardo De Paula, con le sue 186 azioni vincenti, è il punto di riferimento di Falaschi che in queste ultime due giornate non ha potuto contare sull’apporto dell’esperto ‘Checco’ Mattioli, sostituito appunto dal belga Prenen. Andrea Radici, coach della  Gherardi Cartoedit Tratos Svi inquadra così il match e l’avversario: “L’inzio di campionato difficile della Codyeco è dovuto anche al calendario sfavorevole, ma la società, che ha qualità e tradizione, ha messo la squadra nelle condizioni migliori per fare un campionato di livello medio alto. Anche Santa Croce, un po’ come noi, può contare sempre su un pubblico caldo e appassionato che dà loro sempre grandi stimoli. Noi andremo in terra toscano col morale altro dopo la vittoria con Crema. Certo è che siamo in una fase della stagione difficile per gli impegni ravvicinati, per qualche acciacco che si fa sentire dopo circa quattro mesi di lavoro. Stiamo cercando di lavorare più sulla qualità che non sulla quantità. L’obiettivo per sabato è quello di dimostrare ancora una volta di essere competitivi con tutti, è una caratteristica che ci contraddistingue dall’inizio del campionato”. I probabili sestetti in campo:
Città di Castello: Orduna-Di Manno, Rosalba-Stoyanov, Braga-Bortolozzo, Romiti (L). All. Radici.
Santa Croce: Falaschi-De Paula, Noda Blanco-Prenen (Mattioli), Baldaccini-Dani, Tosi (L). All. Blengini.
L’incontro sarà trasmesso in diretta radiofonica su Rts (100.3 mhz) e in differita televisiva su Trg domenica 6 dicembre alle ore 20,30 e lunedì 7 dicembre alle ore 17,30.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 4, 2009 00:30