Città di Castello: Gustinelli tra Santa Croce e Padova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 7, 2009 00:05
Gustinelli Valdemaro

Valdemaro Gustinelli

E’ Valdemaro Gustinelli, team manager della Gherardi Cartoedit Tratos Svi, a commentare la battuta d’arresto a Santa Croce: “E’ andata male perché abbiamo trovato una squadra in grande giornata che ci ha subito messo in difficoltà in battuta, cosa che noi non abbiamo fatto. Dopo il primo set, equilibrato fino al secondo time out tecnico, la partita è stata a senso unico, non siamo mai riusciti a contrastare a muro De Paula e Noda Blanco e per loro è stato molto facile  metterci sotto. Non possiamo avere alcuna recriminazione perché Santa Croce è stata nettamente superiore, onore al merito alla formazione di Blengini che ieri ha dimostrato di essere al livello di anno scorso. Non facciamo drammi comunque anche se dobbiamo essere più competitivi,  per fortuna arriva subito una partita per riprenderci e provare a rientrare tra le prime otto che giocheranno la Coppa Italia”. Quindi il riscatto può arrivare subito per la Gherardi Cartoedit Tratos Svi che può riprendersi dal ko subito a Santa Croce nel match interno dell’8 dicembre contro la Pallavolo Padova, allenata dal grande Lorenzo Bernardi. I padovani sono reduci dalla vittoria in rimonta contro Isernia e devono essere temuti sia per il loro passato in A1 sia per il presente perché, nonostante qualche infortunio di troppo, hanno raggiunto quota 15 in classifica grazie all’apporto di giocatori esperti come il palleggiatore, ex Montichiari, Tiberti e l’opposto De Marchi, il più bersagliato dalla sfortuna, assieme al polacco Kubiak. Ottimo comunque è spesso risultato l’apporto dello spagnolo Barcala e di alcuni giocatori della panchina, nonché di Garghella che ha spesso abbandonato il suo ruolo di libero per fungere da martello di posto quattro. Anche il giapponese Koshikawa è rientrato da qualche settimana dopo l’operazione al menisco e sta pian piano cercando la forma migliore. Due certezze invece al centro per ‘Lollo’ Bernardi: Cricca, ex Loreto, e Polidori, ex Gioia del Colle. Qualora invece Garghella giochi in posto quattro, il libero è Marco Zingaro. Ancora Valdemaro Gustinelli sui patavini: “Padova è una squadra con tanti problemi di fisionomia per gli infortuni ma ha giocatori di prima fascia che hanno anche vinto campionati, Cricca ad esempio, con un grande allenatore. Li aspettiamo con rispetto e tranquillità perché abbiamo conquistato in casa la gran parte dei nostri punti. Tolte le prime 3-4 squadre, direi che nella A2 di quest’anno il fattore campo ha molta incidenza; anche noi fuori casa non riusciamo ad incidere in alcuni fondamentali e, forse, manca anche un po’ di convinzione nei nostri mezzi. Se vogliamo crescere dobbiamo prendere punti anche lontano dal Pala-Engels”. La Gherardi Cartoedit Tratos Svi si ritroverà in palestra domani dalle 17 alle 19 per un allenamento e martedì mattina per la rifinitura, poi riposo da mercoledì  a domenica per la sosta e ritrovo lunedì sera per la cena degli auguri della società del presidente Arveno Joan.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 7, 2009 00:05