Crediumbria Ternana bloccata nel gelo del Pala-Itis

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2009 11:32

Crediumbria Ternana bloccata nel gelo del Pala-Itis

Irene Tocca in palleggio

Irene Tocca in palleggio

La Crediumbria Wienerberger Terni in un palazzetto gelido a causa del mancato funzionamento del riscaldamento (in sette gare non è stato funzionante per ben quattro volte) lascia il passo alla Lardini Filottrano e ricade nel centro classifica. “Dopo un primo set importante, commenta il tecnico Mario Campana -, giocato su buoni livelli e con pochi errori, ci siamo smarriti. Nel secondo dopo essere partiti bene e sempre in vantaggio abbiamo iniziato a commettere errori in ogni fondamentale permettendo alla buona squadra avversaria di riprendersi ed andare sul parziale di due set ad uno in proprio favore. Nella quarta frazione di gioco, abbiamo ripreso a giocare come sappiamo e siamo sempre stati in vantaggio fino al 24-22. Poi, non siamo riusciti a chiudere il set cosa che, purtroppo, è riuscita alle avversarie. Peccato perché sicuramente avremmo meritato almeno un punto”.  Anche la dirigenza rossoverde è sulla stessa linea, il presidente Stefano De Simoni commenta: “Buona prestazione ma a fasi alterne, ed in un campionato difficoltoso non è così che funziona. Sostanzialmente il tie break sarebbe stato più realistico, però va dato atto del valore del gruppo avversario che mi ha impressionato per compattezza ed organizzazione del collettivo anche se la loro numero uno (Scilla Basciano, ndr) credo sarà non il loro punto di forza bensì il loro grande limite”. La gara: le rossoverdi si schierano nel rettangolo con in regia Irene Tocca ed in diagonale, al posto della ancora infortunata Veritieri, Jessica Uti. Al centro Federica Giglio e Valentina Aureli; libero Barbara Bartolucci, mentre in posto quattro Eleonora Scarpa e il capitano Ilenia Scarpa. Il set, nella prima parte, si snocciola in una situazione di equilibrio con buone giocate e combinazione da entrambe le parti. Poi la Crediumbria Wienerberger, al secondo time out tecnico è sotto per 14-16 causa tre servizi sbagliati consecutivi. Le rossoverdi non mollano e prima raggiungono la parità, grazie a tre muri punto di Federica Giglio, e poi allungano fino al parziale di 21-18. Le avversarie reagiscono ed accorciano le distanze, ma una grande difesa del libero rossoverde permette alla Ternana di effettuare il contrattacco e di conquistare il 24esimo punto e parziale di 24-21 per le locali. Al servizio Valentina Aureli pone scompiglio tra le fila avversarie e il relativo attacco regala alla Crediumbria Wienerberger il set con il punteggio di 25 a 21. Alla ripresa del gioco, il coach Lombardi dispone la propria squadra con i centrali invertiti e al primo time out tecnico la Ternana grazie a tre muri punti consecutivi di Valentina Aureli conduce con il parziale 8-5. Le avversarie si riorganizzano e la loro reazione è veemente: sotto per 11-9 impongono un break di otto a zero e allungano fino a 11-17. Il set è compromesso, le rossoverdi rimangono impassibili di fronte alla organizzazione dell’avversario ed in 20’ il Filottrano pareggia i conti conquistando il set con il punteggio di 17 a 25. Terza frazione di gioco con le rossoverdi che accusano il colpo e partono subito in svantaggio 2-5. Le gemelle Scarpa non riescono a scardinare la difesa ospite e la Ternana non riesce a trovare alternative: al secondo time out le rossoverdi sono sotto per 9-16. Campana prova a caricare le proprie atlete ma, questa volta, senza successo alcuno in quanto la rimonta si ferma a 17-19 grazie ad una crescente Jessica Uti. Il Filottrano gioca sul velluto ed allunga fino al 18-23. In 27’ le ospiti conquistano il set con il punteggio di 20 a 25. Quarto set con le rossoverdi determinate a non lasciare la posta alle avversarie e le ospiti ancora con un assetto modificato, le ospiti ruotano di una fase la propria formazione cercando di ottimizzare le proprie potenzialità. Dopo un breve equilibrio, la Crediumria Wienerberger allunga fino al 7-5 grazie ad una incontenibile Eleonora Scarpa, successivamente è Federica Giglio a far segnare il 12-9. Le avversarie, molto concentrate, non commettono errori; giocano a memoria senza mai scomporsi e recuperano (15-15). Alla Ternana mancano i punti del suo capitano ma Eleonora e Federica cercano di sopperire a tale assenza e trascinano le rossoverdi avanti 22-20 e poi 24-22. Le avversarie reinseriscono dalla panchina le due centrali titolari che avevano sostituito in precedenza mentre coach Campana prova la carta Celeste Camilli per alzare il proprio muro a posto di Tocca. Il servizio di Jessica Uti e facile e le avversarie annullano il primo set ball (24-23). Nell’azione successiva il primo arbitro fischia una doppia (molto discutibile) ad Irene Tocca (24-24). La Ternana è in balia delle avversarie che si vedono regalare, errore in attacco, il punto del 24-25 che vale match ball. Campana utilizza anche il secondo time out a propria disposizione per cercare di richiamare alla massima concentrazione le proprie atlete. Dopo una buona ricezione e due attacchi intercettati dal muro avversario, la Crediumbria Wienerberger subisce l’ennesimo muro e lascia, con il punteggio di 24 a 26, i tre punti al Filottrano dopo circa cento minuti di gara a sprazzi molto bella e di un ottimo livello pallavolistico. Prossimo appuntamento sarà sabato 19 dicembre alle ore 21 presso i Pala-Giontella di Bastia Umbra dove le rossoverdi affronteranno la Passeri Bastia nel secondo derby stagionale.
CREDIUMBRIA TERNANA – LARDINI FILOTTRANO = 1-3
(25-21, 17-25, 20-25, 24-26)
TERNI: Giglio 18, Uti 14, Scarpa E. 12, Scarpa I. 11, Aureli 7, Tocca 2, Bartolucci (L1), Giusti, Venturi, Veritieri, Camilli, Cardarelli, Lazzaro (L2). All. Mario Campana.
FILOTTRANO: Baroli 14, Basciano 13, Lombardi 9, Paolorossi 8, Bracaccini 8, Cecato 1, Feliziani (L), Massei, Vignoli, Maracci, Bordoni. All. Francesco Lombardi.
Arbitri: Rita Di Cesare ed Umberto Ianotti.
(fonte Pallavolo Ternana)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2009 11:32