Crediumbria Ternana, buono il punto preso a Bastia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 20, 2009 12:05
Giglio e Scarpa impegnate a muro

Giglio e Scarpa impegnate a muro

La Crediumbria Wienerberger Terni conquista un punto nel derby umbro contro la Edilizia Passeri Bastia in un momento non ottimale di forma delle rossoverdi: “Avrei sottoscritto il risultato – commenta soddisfatto coach Mario Campana -, un punto conquistato contro una ottima squadra, ben organizzata e ben gestita. Noi siamo in sofferenza per il non perfetto stato fisico soprattutto delle due gemelle (oggi Ilenia sarà sottoposta, a Siena, a risonanza magnetica al ginocchio ed Eleonora problema con la spalla) e poi veniamo da una settimana di allenamento non esaltante. Durante la gara, la mia squadra, ha, come al solito avuto alti e bassi alternando belle giocate e buona pallavolo ad errori banali e a giocate assurde. Nel complesso sono soddisfatto perché non credo che a Bastia sia facile fare risultato soprattutto se, come nel nostro caso, non si gioca al meglio delle proprie potenzialità”. La gara:  le rossoverdi si schierano nel rettangolo con in regia Irene Tocca ed in diagonale Jessica Uti. Al centro Federica Giglio e Valentina Aureli; libero Barbara Bartolucci, mentre in posto quattro Eleonora Scarpa  e il capitano Ilenia Scarpa.  Il set, nella prima parte, vede le ospiti avanti in cerca della giocata buona per effettuare l’allungo. Al primo time out tecnico, la Crediumbria  Wienerberger è avanti 4-8. Ricci scuote le sue ragazze ed al rientro sottorete si nota subito che la musica è cambiata: Vergoni in difesa, Uccellani e Bassu in attacco demoliscono il disordinato muro ternano ed impongono alla squadra ternana un parziale di otto a zero riuscendo a ribaltare completamente il punteggio (12-8). La ricezione rossoverde è in tilt con Bartolucci che subisce due punti diretti; capitan Scarpa è marcatissima e non riesce a macinare come vorrebbe; il muro avversario, sempre molto composto e ben collegato con la propria difesa, sembra insormontabile; la palleggiatrice bastiola Andrea Bucciarelli, dimostra ottime capacità e ottima visione di gioco tant’è che spesso riesce a far schiacciare le proprie compagne con muro ad uno (21-14). Il set sembra compromesso e a nulla servono gli attacchi punto di una ottima Eleonora Scarpa, dolorante fisicamente ma molto attenta e determinata mentalmente. In 29’ la Crediumbria Wienerberger cede il primo parziale con il pesante punteggio di 25-17. Nonostante il brutto parziale subito, le rossoverdi rientrano in campo decise a non mollare e ripartono alla grande con Giglio in evidenza (1-4). La reazione di Bassu e compagne porta sul 6-6. Al primo time out tecnico le rossoverdi avanti con Ilenia che sigla il 6-8. Buona sia la difesa che la ricezione e la Ternana prova l’allungo: 7-11 prima e 9-13 poi. Le locali serrano le proprie fila e abbozzano una reazione ma al secondo time out tecnico la Crediumbra Wienerberger è sempre avanti (13-16). Il momento è cruciale, al rientro in campo le ragazze di coach Campana accusano un leggero calo e Cerbella al centro, tra muri ed attacchi, porta nuovamente sotto la propria squadra (17-17).  Tocca, forse nel momento più delicato del match, indovina tutto e permette ad Uti e Scarpa di riportare a più due la ternana (18-20 e poi ancora 20-22). Dopo bellissimi scambi, la Ternana, con un attacco di Jessica Uti, chiude il set con il punteggio in proprio favore di 22-25 in 32 minuti. Nel terzo set le locali, ferite nell’orgoglio, reagiscono da grande squadra e partono subito forte (3-0) e si mantengono avanti (8-4). Le ospiti non reagiscono, anzi, tranne Eleonora Scarpa (set perfetto con 5 punti e zero errori)  che cerca di far rialzare la propria squadra e Barbara Bartolucci che cerca palloni ovunque, sembrano immobili sulle proprie gambe (14-7). Coach Campana sostituisce il capitano, in ombra nel set, con Celeste Camilli. La musica non cambia, è Bastia a menare le danze. Sotto per 17-12, le ternane provano l’ennesima rimonta e raggiungono il punteggio di 19-16. Il Bastia innesca il turbo, i suoi martelli sferrano attacchi bomba e allunga a 23-18. Al servizio l’esperta Uccellani, ottima la sua prestazione, prende di mira Camilli e chiude (25-18).  Nel quarto set Campana riparte dal sestetto titolare con Ilenia Scarpa determinata a guidare la propria squadra all’ultimo assalto. Le locali partono bene e provano a sorprendere le ospiti portandosi sul 4-1. Il capitano rossoverde scuote le compagne e demolisce il muro avversario fino ad allora perfetto (4-4). Si gioca punto a punto fino all’8 pari. Il Bastia vorrebbe chiudere la pratica e prova la fuga ma la Crediumbria Wienerberger si riporta in parità (15-15). Eleonora Scarpa sigla, con una magistrale giocata il punto che manda al secondo time out tecnico (15-16). Bastia non molla e prima pareggia e poi supera (20-17 e poco dopo 22-20). Le locali allentano la concentrazione e Jessica Uti con due attacchi punto fa pari 22. Il capitano è scatenato e nel successivo contrattacco, pone il sigillo. Uccellani per il Bastia prima realizza il punto del 23 pari, poi con un servizio a rete regala il punto numero 24 alle rossoverdi. Il Bastia non riceve bene, come durante tutta la gara, il suo attacco è difeso da Terni; palla in quattro al capitano che con la classica legnata sigla il punto che rimanda il verdetto (23-25).  Dopo due ore di gioco, inizia il tie break: rossoverdi subito avanti (1-3). Al cambio campo però la situazione è invertita (8-5). Le rossoverdi appaiono stanche e non riescono a reagire. Il Bastia vola ed allunga 10-6. Federica Giglio, insieme a Ilenia Scarpa, provano a suonare la carica ma la Crediumbra Wienerberger termina le sue forze e dopo aver ridotto le distanze (13-11), non riesce a contrastare le avversarie, finisce 15-11. Dopo due ore e venti di partita un solo punto alle ternane che muovono la classifica portandosi a quota 23. “Un punto guadagnato – commenta il presidente Stefano De Simoni -, perché questa sera, sotto rete, ho visto un grande Bastia e una Ternana non bella ma determinata a non tornare a casa a mani vuote. Approfitto per fare a tutti gli auguri di buon Natale e un felice anno nuovo”. Ora la pausa di fine anno permetterà alle squadre di fare una lunga sosta: prossimo impegno di campionato sarà il 9 gennaio 2010 quando al Pala-Itis scenderà sottorete il Corciano.
EDILIZIA PASSERI BASTIA – CREDIUMBRIA BCC TERNANA = 3-2
(25-16, 22-25, 25-18, 23-25, 15-11)
BASTIA: Uccellani , Vergoni , Cerbella , Bassu , Cuccagna , Bucciarelli , Fongo (L1). N.E. – Gagliardi, Gentili, Rossi, Ercolani, Segoloni, Conti (L2). All. Ricci Gian Luca.
TERNI: Scarpa I. 21, Scarpa E. 18, Giglio 14, Uti 13, Aureli 5, Tocca 2, Bartolucci (L1), Camilli 1. N.E. – Giusti, Venturi, Veritieri, Cardarelli, Lazzaro (L2). All. Mario Campana.
Arbitri: Alessandro Peluso e Riccardo Salvi.
(fonte Pallavolo Ternana)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 20, 2009 12:05