Ecomet Marsciano corsara a Quartu Sant’Elena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 6, 2009 08:57

Ecomet Marsciano corsara a Quartu Sant’Elena

Venturi-Giorgi, due protagoniste a Quartu

Venturi-Giorgi, due protagoniste a Quartu

Prima trasferta in terra sarda, sfidante di turno il Sepi Deledda Quartu, che al momento è fermo ancora a zero punti. La Ecomet Marsciano però non si fida perché le isolane hanno strappato qualche set, e ne hanno combattuti molti altri. L’ordine di coach Francesco Fogu è di non perdere concentrazione lasciando alle locali iniziative. Il messaggio sembra essere arrivato, fin dalle prime battute, le marscianesi prendono il largo, grazie alla battuta di Gennari, che mette in difficoltà la ricezione avversaria, seguite dalla prontezza a muro e agli attacchi di Modena. Indiscutibili i parziali 1-8 e 4-16, vana e modesta la reazione di capitan Piccioni, entra anche Testasecca e la Ecomet continua a volare, tanto che quando Valentini chiude, il Quartu è fermo a 13 punti. Il secondo set, mette subito in evidenza un calo di tensione tra le ospiti e le sarde non se lo fanno ripetere due volte. La regista Meloni, trova consensi dai martelli Bellapianta e Costantino, le ospiti sono costrette ad inseguire mantenendosi dietro di tre punti. Gennari guida la riscossa delle marscianesi, che impattano sul 18-18, ma subito dopo commettono tre errori e fanno volare le ragazze di Cadoni sul 24-20. L’Ecomet annulla ben tre palle match, prima di capitolare su un mani fuori di Costantino. Il cambio di campo, serve per serrare i ranghi, nella terza frazione di gioco Marsciano dilaga alla grande sfruttando la battuta della solita Gennari (1-7), gli attacchi di Venturi allargano la forbice (7-16). Bellapianta tenta vanamente di smuovere il tabellone luminoso, mentre Grassini, oltre a servire i suoi martelli, continua a sfiancare l’avversario con le sue battute. Quando Gennari segna il secondo ace, la Sepi Deledda è ferma a soli 8 punti. Alla riscossa marscianese, fa seguito un calo di motivazione delle padrone di casa, che pur difendendo le palle insidiose di Gennari e Valentini, non riescono a trasformare molti contrattacchi, cadendo spesso in errore. Gli affondi di Materazzi e Costantino trovano quanto mai pronta Cavalagli, è lei che propizia la conquista dei tre punti in palio concretizzati da Venturi. Con questa vittoria la Ecomet scala vistosamente la classifica generale del girone, aiutata anche dagli altri risultati.
SEPI DELEDDA QUARTU – ECOMET MARSCIANO = 1-3
(13-25, 25-23, 8-25, 18-25)
QUARTU: Bellapianta 13, Piccioni 9, Costantino 7, Materazzi 6, Fresu 4, Meloni 3, Melis (L), Masala 3, Ottonello, Palazzoni, Ibba. N.E. – Puletti, Pilleri (L2). All. Stefano Cadoni.
MARSCIANO: Gennari 19, Giorgi 16, Venturi 15, Valentini 13, Modena 10, Grassini 3, Cavalagli (L), Guerreschi 1, Testasecca 1, Ceccarelli, Tiberi. All. Francesco Fogu.
Arbitri: Vincenzo Carcione ed Alessandro Noce.
SEPI (b.v. 2, b.s. 3, muri 5, errori 19).
ECOMET (b.v. 9, b.s. 3, muri 16, errori 14).
(fonte Pallavolo Media Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 6, 2009 08:57
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<