Isernia corsara al Pala-Engels, Città di Castello giù

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 20, 2009 21:57

Isernia corsara al Pala-Engels, Città di Castello giù

Innocenzo Di Manno in attacco

Innocenzo Di Manno in attacco

Questa volta la Gherardi Cartoedit Tratos Svi non ce la fa a rimontare dallo 0-2 e lascia la posta in palio alla Katay Geotec Isernia. L’inizio di partita è equilibratissimo, punto a punto fin dall’inizio (4-4), poi Rosalba apre il primo break con un gran muro su Oro, poi Orduna scardina la ricezione di Janusek (7-4). Fiore accorcia al primo time out tecnico (8-6). Fiore riesce a murare Enzo Di Manno e Isernia si riavvicina sul 9-8 poi un errore di Stoyanov consente il pareggio (10-10). La Katay sorpassa i biancorossi con un muro di Salgado e Oro manda tutti al secondo time out tecnico (15-16). La formazione di casa ha un passaggio a vuoto che consente agli ospiti di andare avanti di tre punti (17-20). La Gherardi Cartoedit Tratos Svi recupera un punto (20-22) per un errore in palleggio di Valera ma non riesce ad avvicinarsi ulteriormente e lascia il primo set agli avversari (21-25). Si comincia nel secondo set con un bell’attacco di Fiore al quale risponde il capitano Rosalba (2-2). Il punto a punto tra i due sestetti va avanti fino alla prima interruzione (7-8) con Oro che è inarrestabile. Il primo vantaggio del set dei padroni di casa è firmato da Di Manno (11-10) poi il muro Orduna-Braga ferma Janusek (14-12) ma al secondo tempo tecnico il vantaggio è di un punto solo (16-15). Isernia, però, beneficia di uno svarione del primo arbitro su un attacco di Di Manno e il break è servito (17-19). Rosalba tenta di spingere i compagni al recupero e un errore di Oro e un muro di Bortolozzo pareggiano i conti (21-21). Sale poi in cattedra Piovarci che mura Di Manno in contrattacco e spara l’ace del 23-25. Anche il terzo set si apre sulla falsariga dei primi due: grande equilibrio fino al primo time out (7-8). Il break agli ospiti lo regala un colpo in attacco di Janusek al termine di una lunghissima azione (12-14). E’ancora il capitano “Ros”, assieme a due muri di Bortolozzo su Oro, a riportare avanti la Gherardi Cartoedit Tratos Svi (16-15). Il fallo di Valera in palleggio e uno splendido mani-fuori di Di Manno lanciano Città di Castello (18-21). Balboni sanziona un fallo di invasione aerea a Orduna e Isernia si riporta sotto (20-21) ma Bortolozzo inchioda a muro Fiore permettendo a Di Manno di siglare il punto del 25-22. Le due squadre iniziano il quarto set con qualche errore in battuta, frutto probabilmente di stanchezza, anche se la Katay è avanti alla prima interruzione (7-8). Janusek porta avanti i suoi con un muro su Braga (11-13) e si ripete su Di Manno (11-14); anche Oro si fa vedere stoppando Rosalba per il 13-16. Città di Castello non riesce a forzare la battuta e il pallonetto di Oro è mortifero (20-15). Rosalba, ancora lui, regala le ultime speranze ai biancorossi, speranze che si spengono sull’attacco di Salgado (23-25).    
GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI CITTA’ DI CASTELLO – KATAY GEOTEC ISERNIA = 1-3
(21-25, 23-25, 25-22, 23-25)
CITTA’ DI CASTELLO: Rosalba 22, Di Manno 20, Bortolozzo 10, Braga 9, Stoyanov 6, Orduna 1, Romiti (L), Marino, Foni. N.E. – Marini, Paci, Ceccarelli. All. Andrea Radici.
ISERNIA: Oro 23, Janusek 16, Fiore 14, Piovarci 11, Salgado 10, Valera 2, Cacchiarelli (L), Batista. N.E. – Saglimbene, Di Fino, Pambianchi, Beccari. All. Marco Fenoglio.
Arbitri: Balboni (TO) e Braico (TO)
Note – Spettatori 800 circa, durata partita 100’.
Castello (b.v. 2, b.s. 11, muri 9, errori 9).
Isernia (b.v. 1, b.s. 13, muri 10, errori 6).
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 20, 2009 21:57
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<