Le incombenze delle Associazioni Sportive Dilettantistiche

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 3, 2009 13:00

Le incombenze delle Associazioni Sportive Dilettantistiche

Pianeta-Volley.jpgPubblichiamo il modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali da parte degli enti associativi. Si ringrazia per la collaborazione lo Studio Commerciale Andretta di Marsciano.

L’Agenzia delle Entrate in data 29 ottobre 2009 ha emanato la circolare n. 45/E che chiarisce definitivamente chi sono i soggetti tenuti alla presentazione del modello Eas entro il termine del 15 dicembre 2009 e quali sono le modalità di compilazione del modello. Gli enti associativi di nuova costituzione devono provvedere all’invio del modello Eas nel termine di 60 giorni dalla data di costituzione. Chi non ottempera alla comunicazione dei dati e notizie rilevanti ai fini fiscali, che è un onere che grava su tutti gli enti privati non commerciali di tipo associativo, non potrà fruire dei regimi agevolativi ai fini delle imposte sui redditi e dell’Iva. Sono esonerate dalla presentazione del modello Eas tra gli altri le associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte nel registro del Coni che non svolgono attività commerciale. Ai sensi del comma 3 art. 148 Tuir non si considerano commerciali le attività svolte in diretta attuazione degli scopi istituzionali. Sono tenute alla trasmissione del modello le associazioni sportive dilettantistiche che svolgono attività strutturalmente commerciali attraverso le quali percepiscano corrispettivi specifici (ad esempio attraverso contratti di sponsorizzazione e/o di pubblicità, quote associative, contributi). Le associazioni e società sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni possono assolvere detto onore compilando solo il primo riquadro contenente i dati identificativi dell’ente e del legale rappresentante e, relativamente al secondo riquadro, fornendo i dati e le notizie richieste ai righi 4), 5), 6), 25) e 26). L’Agenzia delle Entrate provvederà ad acquisire gli ulteriori dati dai registri nei quali dette associazioni sono iscritte. Il modello è reperibile in formato elettronico sul sito internet http://www.agenziaentrate.gov.it/ dal quale può essere prelevato gratuitamente. La trasmissione del modello avviene esclusivamente per via telematica e può essere eseguita direttamente ovvero tramite gli intermediari abilitati alla trasmissione telematica di cui all’articolo 3, commi 2-bis e 3, del D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322, e successive modificazioni. La trasmissione telematica diretta può avvenire utilizzando il servizio telematico Entratel dai soggetti già abilitati a tale servizio ovvero utilizzando il servizio telematico Internet da parte di tutti gli altri soggetti.
(fonte dott. Mauro O. Andretta)
FISCALITA’ ASD N1
MODELLO ENTI ASSOCIATIVI

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 3, 2009 13:00