Rpa-LugiBacchi.it Perugia dichiara la resa a Treviso

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 23, 2009 22:21

Rpa-LugiBacchi.it Perugia dichiara la resa a Treviso

Pippi Damiano in ricezione

Damiano Pippi in ricezione

 La vigilia di Natale non porta regali alla Rpa Luigi Bacchi.it Perugia che sotto l’albero trova il carbone lasciato dalla Sisley Treviso. Una partita nella quale si cercava il riscatto per il boccone amaro inghiottito tre giorni prima, ma che lascia invece a bocca asciutta. Dopo il fischio d’inizio si spinge subito in avanti la Sisley che conquista un leggero margine sulle invenzioni del sempre spettacolare Ricardo che trovano spesso impreparato il muro perugino (5-8). Farina è una macchina in seconda linea (100% in ricezione) ed intercetta le cannonate di Savani e Stokr (10-13). Ma poi gli ospiti sbagliano qualcosa è la Rpa-LuigiBacchi.it annulla il gap (13-13). L’equilibrio dura poco e viene spezzato da Bontje e Ricardo che spinge al servizio facendo traballare i locali (19-23). A mettere i sigilli ci pensa un esagerato Maruotti che sigla i due punti finali (7 nel parziale). Al cambio di campo c’è subito un tentativo di strappo degli ospiti che grazie all’onnipresente muro (5 punti in questa frazione) si portano sul +3 (7-10). Perugia soffre in ricezione dove rimedia tre aces e Sartoretti cerca di mescolare le carte gettando nella mischia Ogurcak e Bucaioni anche se i trevigiani scappano (10-19). I padroni di casa non hanno il supporto della battuta, che commette errori e non è mai efficace, il cambio palla è semplice per gli orogranata. Il secondo set sfocia in un finale scialbo e deludente per i tifosi sugli spalti. Anche nella terza frazione i biancorossi non danno mai l’impressione di essere all’altezza della situazione. E’ sempre la Sisley a tenere in mano il pallino del gioco sopravanzando di due o tre lunghezze i ragazzi del presidente Claudio Sciurpa. Qualche buon spunto di del solito Savani, di Stokr e di Nemec riescono in qualche maniera a rimettere in asse sul 17-17 ma poi Maruotti scopre il fianco avversario con fucilate terribili (17-21). L’ultimo sussulto dei perugini pareggia i conti sul 23-23, più per leggerezze ospiti che per meriti dei locali. Perugia annulla tre palle match e poi sbaglia con Savani quella del sorpasso (26-27). Subito dopo Horstink compie una prodezza rialzandosi da terra e schiacciando una palla impensabile che nessuno si aspetta. E’ il segnale della fine, Maruotti (mvp) sancisce la fine dei giochi con un servizio vincente. C’è amarezza e delusione al termine della gara tra la dirigenza biancorossa che non si capacita del perché la squadra sia prima di mordente contro avversarie dal maggior blasone. Ci sarà da lavorare parecchio durante queste festività… poco festive.
RPA LUIGI BACCHI.IT PERUGIA – SISLEY TREVISO = 0-3
(20-25, 13-25, 27-29)
PERUGIA: Stokr 9, Bovolenta 7, Nemec 7, Savani 6, Hübner 5, Sintini 1, Pippi (L), Ogurcak 1, Bucaioni, Lo Bianco, Fanuli.
N.E. – Botti.
Allenatori Andrea Sartoretti e Marco Neviani.
TREVISO: Maruotti 15, Horstink 13, Bontje 9, Papi 7, De Togni 6, Ricardo 6, Farina (L1), Carletti, Kohut.
N.E. – Fei, Sabbi, Cuda, Vanin (L2).
Allenatori Roberto Piazza e Tomaso Totolo.
NOTE – Spettatori 1500.
Durata dei set: 24’, 19’, 28’.
Arbitri – Omero Satanassi (RA) e Giampiero Perri (RM).
RPA (b.s. 16, v. 1, muri 4, errori 7).
SISLEY (b.s. 16, v. 8, muri 9, errori 8).

Sisley Treviso

Sisley Treviso

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 23, 2009 22:21