Una buona Ecomet Marsciano non ferma San Casciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2009 08:47
Fogu Francesco

Francesco Fogu

Sfiora l’impresa contro la prima della classe della serie B1 femminile la Ecomet Marsciano che prova ad allungare la striscia positiva. Le umbre sono consapevoli dello spessore dell’avversario targato Il Bisonte San Casciano, ma anche decise a far vedere al loro pubblico la crescita del gruppo. Che sarebbe stato combattimento acceso, si vede subito dalle prime battute, la regista Vannini, cerca Secchi e Guerrini, che si fanno trovare pronte, procurandosi i primi allunghi. Giorgi e Gennari, sono decise a non concedere una fuga, tanto che alla prima sosta tecnica sono sotto 5-8, alla seconda, ancora sotto 14-16. A fermare Zago, ci pensa Venturi a muro, poi, la stessa centrale, perfora la difesa avversaria pareggiando (17-17). Le ragazze di Buoncristiani, serrano le file, la difesa si fa impenetrabile, De Fonzo colpisce ripetutamente e Secchi sigla il 20-24, l’Ecomet annulla il primo tentativo, ma si arrende subito dopo contro il muro di Guerrini. Il secondo set parte con Gennari che fissa subito il 4-1, la reazione delle toscane è repentina, Zago, colpisce alto e per le padrone di casa, torna d’obbligo inseguire (7-8). Sale in battuta Valentini che mette a segno due aces e con Gennari in banda le marscianesi riconquistano il comando (16-14) al secondo tempo tecnico. Di Tommaso, poco dopo pareggia il conto (17-17). L’Ecomet, ancora una volta, non tiene il passo, subendo i ripetuti attacchi di Guerrini, non riuscendo più ad incidere la difesa ed il muro avversario, quando Vannini chiude, le ragazze di Fogu sono ferme a 18 punti. I due parziali negativi, non rendono giustizia al bel gioco esibito, dalle due compagini, l’Ecomet, in ogni modo, non demorde. L’inizio del terzo parziale lascia intravedere qualcosa di diverso (8-2 e 16-6), le toscane non trovano più il bandolo della matassa mentre le marscianesi sono impeccabili su ogni fondamentale. Grassini, smista su Modena e Venturi, mentre Cavalagli, non si fa sorprendere dai tentativi di David, a nulla vale il tentativo di Guerrini di ridurre lo scarto. Gennari da sfogo al suo repertorio fino all’attacco finale che riapre la gara. Il quarto frangente riparte con l’Ecomet al comando (4-1), ma l’avversario mostra le proprie doti riportandosi avanti alla prima sosta tecnica (6-8). Nonostante il pari raggiunto sul 10-10, le marscianesi, tornano a soffrire (13-16) prima, e (15-20) poi, sotto gli attacchi di Conticelli. Il clima si fa incandescente, quando il direttore di gara, non sanziona alcune azioni avversarie, anzi, sanziona il tecnico Francesco Fogu, per l’Ecomet equivale ad un parziale proibitivo (16-21). E’ la ‘tigre’ Gennari ad estrarre di nuovo gli artigli con Valentini di supporto, e la parità viene ristabilita (21-21). De Fonzo, con due fast mette a disposizione due possibilità di risoluzione, Marsciano annulla, e va ai vantaggi. Una nuova svista arbitrale, fa tuonare il palasport ma ogni recriminazione è inutile, perché arriva l’attacco di Zago a porre fine, a questa, in ogni caso, avvincente gara.
ECOMET MARSCIANO – BISONTE SAN CASCIANO = 1-3
(21-25, 18-25, 25-15, 24-26)
MARSCIANO: Gennari 27, Venturi 12, Modena 10, Valentini  10, Giorgi 7, Grassini 2, Cavalagli (L). N.E. – Guerreschi, Testasecca, Tiberi, Ceccarelli. All. Francesco Fogu.
SAN CASCIANO: Guerrini 22, De Fonzo 17, Zago 13, Di Tommaso 10, Secchi 6, Vannini F. 5, Savelli (L), Conticelli 2, David 1. N.E. – Cavicchioli, Ceccatelli, Parridi, Vannini M. (L2). All. Piergiacomo Buoncristiani.
Arbitri: Pietro Di Alessandri e Frederick Moratti.
ECOMET (b.v. 4, b.s. 2, muri 11, errori 8).
BISONTE (b.v. 5, b.s. 3, muri 8, errori 15).
(fonte Pallavolo Media Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2009 08:47
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<