A Parma si asalta Taba, Sir Bastia sempre in vetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 17 Gennaio, 2010 14:48

A Parma si asalta Taba, Sir Bastia sempre in vetta

Taba Marco (attacca)

un attacco di Marco Taba

Torna con tre fondamentali punti la Sir Safety Bastia dalla trasferta sul campo della Medel Parma. Nell’immenso e imponente Pala-Raschi, tempio del volley nazionale, i bianconeri superano in quattro set i padroni di casa e rimangono così al comando della classifica, iniziando nel migliore dei modi il girone di ritorno. Si sapeva già dalla partenza che quella di Parma sarebbe stata una partita difficile e l’incontro ha rispettato le attese. I Block Devils hanno dovuto faticare molto per venire a capo della contesa. I ducali, facendo leva su un efficace gioco di primo tempo, sugli attacchi dell’opposto Vettori e su un muro molto concreto, hanno messo a più riprese in difficoltà Scilì e compagni, mentre i bianconeri, anche se non con grande continuità, hanno fatto leva su una positiva fase di primo attacco (grazie ad una ricezione che si è sempre mantenuta su livelli eccellenti) e hanno saputo sfruttare al meglio i tanti errori degli avversari. Nel finale di terzo set il momento topico della partita. Con le due squadre in parità nei set e con Parma avanti 20-17, i ragazzi del presidente Gino Sirci hanno tirato fuori gli artigli. Un turno al servizio di capitan Scilì, con muro-difesa e contrattacco efficienti, ha ribaltato la situazione. La Sir ha poi vinto il parziale 22-25 e da lì non c’è stato più match con Parma che nel quarto ha mollato la presa. Decisiva in questa occasione la lunghissima panchina dei Block Devils. In una giornata nella quale non tutti hanno brillato, Rovinelli ha pescato a piene mani dalle cosiddette seconde linee. Buoni ingressi per Rau, Camardese e Ambrosini, ottimo l’inserimento di Costa per Ciappi da metà della terza frazione, fondamentale il contributo di Marco Taba, in campo da metà del secondo set per Pignatti. L’opposto perugino ha dato solidità e freschezza all’attacco bianconero, contribuendo in maniera determinante alla vittoria finale. 16 punti, 62% in attacco, zero nella casella degli errori e delle murate ricevute, un muro punto: questo lo score di Taba, sicuramente il migliore dei suoi e l’ennesima dimostrazione che Rovinelli può contare su tredici giocatori tutti di livello e capaci di dare un contributo importante. In definitiva tre punti di platino per la Sir, attesa ora da un doppio turno casalingo. Sabato prossimo infatti i Block Devils saranno di scena al PalaGiontella contro Conselice, poi, dopo il turno di riposo in occasione delle final four di coppa Italia, se la vedranno sabato 6 febbraio nuovamente tra le mura amiche con Falconara.
MEDEL PARMA – SIR SAFETY BASTIA = 1–3
(20-25, 25-17, 22-25, 25-17)
PARMA: Vettori 19, Franceschelli 11, Cerofolini 10, Verri 9, Rozzi 5, Borelli 1, Benecchi (L), Bonini, Premoli, Civa. N.E. – Amadasi, Angelelli. All. Enrico Mazzaschi.
BASTIA: Ciappi 9, Francesconi 8, Pignatti 7, Scilì 5, Sabatini 5, Cortellazzi 1, Lionetti (L1), Taba 16, Costa 4, Rau 1, Camardese, Ambrosini. N.E. – Zito (L2). All. Daniele Rovinelli.
Arbitri: Sebastiano Spagnoli ed Alessandro Somansino.
MEDEL (15 b.s., 2 ace, 53% ric. pos., 31% ric. prf., 37% att., 9 muri, 19 errori).
SIR (9 b.s., 3 ace, 56% ric. pos., 41% ric. prf., 40% att., 5 muri, 20 errori).
(fonte Sir Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 17 Gennaio, 2010 14:48