A San Feliciano nulla può la Prep Mori Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 24, 2010 14:50

A San Feliciano nulla può la Prep Mori Gubbio

Moretti Fabiola (attacco)

Fabiola Moretti in attacco

Terza sconfitta di fila per la Prep F.lli Mori Gubbio che cede in quattro set sul campo della capolista Edil Elettrica San Feliciano. Gara divertente e ben giocata dalle due squadre, che sicuramente si giocheranno un posto per la promozione in B2 (ma attenzione anche a Monteluce e Ponte Valleceppi, ndr). Vincono le locali, ma Gubbio ha molto da recriminare per le tantissime assenze: Ragnacci, Tomassetti e Sannipoli son dovute rimanere a Gubbio per problemi fisici, e per la gara non ideale due direttori di gara, che sicuramente non hanno arbitrato una buonissima partita sbagliando decisioni da una parte e dall’altra. Primo set che inizia sull’equilibrio con le due squadre che lottano punto su punto (4-4), ma la sfortuna sembra essere in agguato per Gubbio, che perde subito Alessandra Cucchiarini per una distorsione alla caviglia dopo un salto a muro. Una brutta tegola per le ragazze di Pugnitopo, che già dovevano fare a meno di ben tre giocatrici in una sfida importante e che assegnava anche il titolo di campione d’inverno. San Feliciano approfitta del momento critico di Gubbio e piazza in pochissimo tempo un parziale pesante (15-8) che lascia tranquille le locali, che poi gestiscono senza grandi problemi fino alla conquista del primo set (25-20). Il secondo set inizia sempre con le locali avanti (8-6) e con Gubbio che commette diversi errori sia in fase offensiva che in quella difensiva. Pugnitopo chiama time-out, e le ragazze rossoblù rientrano in campo con maggiore cattiveria. Bartoccini, innesca Cacciamani e D’Andreagiovanni, che con i loro attacchi effettuano il sorpasso (17-20). Le locali accusano il parziale a loro sfavore e si fermano a quota 21, mentre Gubbio trova la meritata parità. Il terzo set, quello che si rivelerà decisivo, vede San Feliciano ripartire subito forte con la gara quasi perfetta della Zeppoloni che pesca un parziale importante, grazie anche all’aiuto delle sue compagne, e porta le locali sul 15-9. Gubbio prova a rientrare in gara, ma San Feliciano sbaglia poco e domina il terzo set che si aggiudica 25-18. Il quarto ed ultimo parziale è sempre sulla falsa riga dei precedenti: San Feliciano parte a mille, Gubbio è costretta ad inseguire, ma nonostante tutto le ospiti rimangono attaccate alla gara (11-9 prima e 15-13 poi). Il momento decisivo avviene sul 18-15 per San Feliciano: Gubbio attacca, la palla cade entro il rettangolo di gioco ma per i due arbitri (sicuramente al di sotto della sufficienza per una gara cosi importante, ndr) è fuori; da questo momento in poi San Feliciano piazza il parziale vincente e conquista set (25-19) e match. Per Gubbio sconfitta onorevole nonostante le tantissime assenze, ma la squadra di Pugnitopo di sicuro sarà protagonista nel girone di ritorno.
EDIL ELETTRICA SAN FELICIANO – PREP F.LLI MORI GUBBIO = 3-1
(25-20, 21-25, 25-18, 25-19)
GUBBIO: D’Andreagiovanni 17, Cacciamani 14, Nuti 8, Bartoccini 6, Acciaio 5, Cucchiarini, Passeri (L1), Marcucci 1, Moretti 1, Pierotti, Nicchi. All. Massimo Pugnitopo.
SAN FELICIANO: Zeppoloni 20, Catalucci 17, Moretti 14, Gigliarelli 10, Galiotto 8,  Sacco A. 3, Rocchi (L1), Caldarella. N.E. – Roccatelli, Migni, Sacco C., Cosci (L2), All. Luca Ziino.
(fonte Pallavolo Gubbio)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 24, 2010 14:50