Città di Castello; c’è Gioia del Colle prima della sosta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2010 01:00
Braga Roberto

Roberto Braga

La Gherardi Cartoedit Tratos Svi si accinge ad affrontare l’ultima partita del mese di gennaio con la consapevolezza di poter fare un ulteriore passo avanti in classifica. Un gennaio che era iniziato in modo tremendo con l’infortunio di Rosalba e la sconfitta di Cavriago, poi le vittorie contro Mantova, Bassano e Massa (le ultime due in trasferta) ha mutato notevolmente la classifica e l’umore dei biancorossi che sono tornati a giocare come nella prima parte del girone d’andata. Merito dello staff tecnico, merito dello staff sanitario (i fisioterapisti Bindella e Briganti in primis) che permette sempre a Radici di schierare giocatori fisicamente a posto, merito della società che non ha perso la testa nelle difficoltà ed, ovviamente, merito dei giocatori che si sono rimboccati le maniche e stanno giocando da squadra. L’avversario di domenica (Pala-Engels, ore 18, arbitri Falzoni e Piana) è la Nava Gioia del Colle che si trova al penultimo posto in classifica ma che ha un organico di tutto rispetto e sta cercando in tutti i modi di risalire la china, soprattutto dpopo il ritorno in panchina di Cannestracci, che nella scorsa stagione aveva portato i pugliesi alla finale dei play-off e di Coppa Italia, entrambe perse contro l’Andreoli Latina. In regia la Nava conta sull’abilità ed esperienza di Michele De Giorgi che gioca in diagonale con Cetrullo, autore di ben 31 punti nel match contro Bassano, sostituto del brasiliano Jacke da Silva, lasciato libero a fine dicembre. Come schiacciatori Cannestracci può contare sull’ex Isernia Gemmi, su Rigoni (squalificato ma probabilmente a disposizione per il possibile pagamento della cauzione) e sul bielorusso Antanovich che si giocano i due posti a disposizione nel sestetto. Per quanto riguarda i centrali, nella partita di domenica scorsa, sono scesi in campo Tomasello e Tomassetti, vista l’indisponibilità del lettone Hotulevs che tornerà a disposizione a Città di Castello, il libero è Viva. Così Andrea Radici alla vigilia: “La partita con Bassano e anche quella precedente di Mantova ha fatto vedere una squadra che mantiene inalterate le caratteristiche tecniche con De Giorgi in regia che ha grande esperienza e qualità. Sono combattivi, un po’ come tutti, perché siamo ormai in una fase della stagione nella quale tutti vogliono raggiungere i propri obiettivi. Spero che la nostra squadra scenda in campo con un misto di convinzione e voglia di fare bene che saranno necessari per conseguire un risultato positivo”. Anche Marco Bartolini, uno degli assistenti di Radici, teme l’attacco della Nava: “Ha buone individualità in attacco, Cetrullo è un giovane interessante e Rigoni, se giocherà, è il collante della squadra”. L’ultimo pensiero è del centrale biancorosso Roberto Braga: “A Massa abbiamo vinto di squadra e dobbiamo continuare così. Loro verranno su motivati ma noi non saremo meno convinti. Riusciamo a sviluppare un buon gioco e ciò ci dà sicurezza: la strada intrapresa sembra quella giusta”. Così in campo (Pala-Engels, ore 18, arbitri Falzoni e Piana).
Città di Castello: Orduna-Di Manno, Lipparini-Stoyanov, Braga-Bortolozzo, Romiti (L). All. Andrea Radici.
Gioia del Colle: De Giorgi-Cetrullo, Rigoni (Gemmi)-Antanovich, Tomassetti-Hotulevs (Tomasello), Viva (L). All. Jorge Cannestracci.
Radiocronaca diretta su Rts (100.3), telecronaca tv in onda su Trg martedì 26 gennaio alle ore 16 e mercoledì 27 alle ore 22,30.
Sul sito www.perugiachannel.it  è anche possibile rivedere la partita.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2010 01:00