Città di Castello dopo il giro di boa va a Cavriago

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 1, 2010 14:05
Bartolini Marco

Marco Bartolini

Siamo già arrivati al girone di ritorno. Il primo scontro vedrà la Gherardi Cartoedit Tratos Svi in trasferta in terra emiliana, contro la Edilesse Cavriago, capace di violare il Pala-Engels di Città di Castello per 3-2 all’esordio stagionale. La formazione del presidente Bertaccini, però, non è riuscita a ripetere per tutto il girone d’andata quella bella prestazione ed ora conta sul ritorno per migliorare la sua posizione (l’Edilesse è al dodicesimo posto con 13 punti, due in meno dei tifernati) e togliersi d’impaccio dalla bassa classifica. La società cavriaghese ha cambiato allenatore appena due giornate fa, chiamando alla guida tecnica Marco Bonitta, l’ex allenatore della nazionale femminile italiana con la quale ha conquistato il titolo mondiale nel 2002, già tecnico dell’Edilesse nel 2006-2007. Tra l’altro il tecnico ravennate è stato uno dei primi allenatori del capitano biancorosso Simone Rosalba nelle giovanili del Messaggero, nei primi anni novanta. E’ cambiato qualcosa anche nel sestetto rispetto all’andata perché dal 18 novembre è stato ingaggiato Maikel Cardona, centrale di origine cubana ma di passaporto italiano, con  un passato in A1 tra Cuneo, Piacenza, Modena, Latina e Forlì. Comunque nell’ultima apparizione del sestetto di Bonitta il giocatore cubano è entrato in campo a partita iniziata a rilevare Bassoli che era nello starting six. Anche il serbo Dukic, schiacciatore di posto quattro, non è partito tra i primi sei per fare posto al giovane, ex Trento, De Paola. In regia giocherà Max Astolfi, l’opposto è il bulgaro Uchikov, l’altro schiacciatore sarà il fortissimo ceko Hrazdira, l’altro centrale Burgsthaler con Spampinato libero. La presentazione degli avversari tocca a uno dei due assistenti dei biancorossi Marco Bartolini: “L’Edilesse è una squadra che arriva a questo incontro con grandi motivazioni, date anche dal recente cambio dell’allenatore. All’andata ci hanno sorpreso, giocando con grande audacia in attacco e battuta: forse questa spavalderia è venuta meno a causa dei risultati ma è un sestetto pericoloso nei fondamentali d’attacco, soprattutto con Hrazdira e con Uchikov, che è alto e potente. Noi stiamo abbastanza bene fisicamente, in questa settimana il lavoro è stato imperniato sul miglioramento di alcuni fondamentali e soprattutto per partire con maggiore concentrazione e non dover sempre inseguire l’avversario”. Così in campo (Pala-Bigi di Reggio Emilia, ore 18, arbitri Toso e Marchello):
Cavriago: Astolfi-Uchikov, Hrazdira-De Paola, Cardona (Bassoli)-Burgsthaler, Spampinato libero. All. Marco Bonitta.
Città di Castello: Orduna-Di Manno, Rosalba-Stoyanov, Braga-Bortolozzo, Romiti. All. Andrea Radici.
La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica su Rts (100,3 Mhz) e in differita su Trg lunedì 4 gennaio alle ore 17,30 e martedì 5 gennaio alle ore 21,50.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 1, 2010 14:05