Ediltermica Narni: a San Mariano si poteva fare di più

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 10 Gennaio, 2010 16:11

Ediltermica Narni: a San Mariano si poteva fare di più

Quondam Alessia (riceve)

Alessia Quondam

Difficile poter raccontare che partita è stata al palazzetto di San Mariano, l’aggettivo più appropriato è rocambolesca. Forse un osservatore neutrale non avrebbe ravvisato il divario di classifica esistente tra le due squadre in base a quello che si è visto in campo per almeno due terzi di gara. La Ediltermica Ternana Narni presentava come novità l’impiego di Alessio Quondam nell’inedito ruolo di libero dove si è disimpegnata discretamente. Il resto della squadra si disponeva con Campana in regia e Barbolini opposto, Varazi e Borelli sulle ali, Gismondi e Favoriti centrali. Dall’altra parte Scaccia schierava una formazione leggermente ritoccata con in regia Rovetta, la ex Taddei e Mezzasoma in banda, Cruciani e Morelli al centro, Fiorini opposto e Di Virgilio libero. Dopo una prima fase di studio San Mariano va al primo time out tecnico sull’8-5, ma la squadra di Allegrini comincia a giocare davvero bene, trascinata da una superlativa Gismondi, alla fine autrice di 12 punti, supera le avversarie sull’8-9 allunga (12-16), arrivando al massimo vantaggio del 15-21, son le avversarie alle corde. A questo punto avviene l’incredibile black-out, quando ormai si presagisce solamente una chiusura in bellezza, Narni infila una sfilza di errori banali, sopratutto in ricezione, e consente alle non brillantissime padrone di casa la rimonta e il sorpasso (23-21). L’otto a zero subito è tremendo ma Narni reagisce prima di cedere 25-23 a causa di un altro paio di ingenuità in difesa. Nel secondo periodo si attende l’annunciato monologo delle locali che infatti, pur senza strafare, partono con un eloquente 7-0. Il proseguo però non è scontato e Narni comincia ad erodere il cospicuo vantaggio di Fiorini e compagne (si passa da 8-2, a 15-13), le locali si mantengono avanti sino al 21-17, quando sembra tutto già scritto ecco gli attacchi di Gismondi e Barbolini che trovano il meritato aggancio (22-22). San Mariano si spinge sul 24-22 poi ancora un grintoso recupero ospite porta ai vantaggi (24-24), Narni riesce ad annullare due palle-set (26-26), poi un altro paio di regali consegnano il raddoppio nelle mani delle corcianesi. Nell’ultima frazione tutto secondo copione, la squadra di Allegrini non riceve più efficacemente come prima, il gioco diventa lo scontato appoggio in posto-quattro, dove le due schiacciatrici narnesi confermano la loro giornata storta e il set scivola via veloce con un netto 25-14. Rimpianto in casa narnese per l’occasione sciupata malamente, questa volta veramente c’erano i presupposti per un colpaccio in trasferta che avrebbe rilanciato alla grande la classifica. La squadra ha dimostrato, dopo il periodo di appannamento in dicembre, di potersela tranquillamente giocare con squadre che la precedono di molto in classifica e che il problema principale è prima da ricercare al suo interno che non nelle avversarie.
SGM SAN MARIANO – EDILTERMICA TERNANA NARNI = 3-0
(25-23, 28-26, 25-14)
SAN MARIANO: Fiorini 11, Cruciani 10, Taddei 7, Morelli 6, Mezzasoma 3, Rovetta 2, Di Virgilio (L), Rossit 4, Granieri 1, Verdacchi. N.E. – Giuli. All. Roberto Scaccia.
NARNI: Gismondi 12, Borelli 9, Barbolini 8, Varazi 6, Favoriti 6, Campana 1, Quondam (L), Palomba, Micarelli. N.E. – Abbruzzese, Troiani, Ragaini. All. Luigi Allegrini.
Arbitri: Fabio Memmo ed Ida Isabella Di Rienzo.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 10 Gennaio, 2010 16:11