Henkel Terni corsara con sudore a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 10 Gennaio, 2010 17:22

Henkel Terni corsara con sudore a Città di Castello

Bovari Fabio

Fabio Bovari

Ha faticato più del previsto la Nuova Terni Volley Henkel per piegare Gherardi Cartoedit Città di Castello, un sestetto ben impostato in campo e con Pieracci superman ma alla fine delle ostilità sorridono il presidente ternano Giulianello Carli per i tre punti messi in cascina. Gli ospiti sono partiti con il piede giusto, 4-2 Pieracci, errore di Coccetta 8-4 per il Città di Castello. Per arginare la Gherardi, Parisi richiama a bordo campo la squadra che alla ripresa delle ostilità sembra rigenerata e recupera, 8-8, Coccetta dalla banda. Il Città di Castello commette qualche errore di troppo dal servizio, il sorpasso è opera di Serpetti, 11-10. Terni è determinato, Almadori allunga, 14-10, la gara è bella, combattuta, gli ospiti non s’arrendono e danno battaglia, palla in out di Coccetta, 21-21, mentre Almadori mette a terra la palla del 24-23. D’Agostino ferma il gioco, chiede ai giocatori maggiore attenzione e succede la metamorfosi. Benedetti pareggia i conti, è di Pieracci il sorpasso, errore di Bovari e il set è appannaggio della Gherardi. Si riparte con il sestetto dell’alto Tevere che cerca di prendere il largo, Terni risponde con le rime, 8-8, i ragazzi di D’Agostino, hanno perso smalto e concentrazione. Terni è padrona del campo, il passo è quello giusto, 22-14, con Almadori grande trascinatore, doppia di un giocatore della Gherardi e Terni chiude il set 25-14. Stessa musica nel terzo parziale, 9-2, muro di Serpetti, Almadori è un cecchino, 13-5, il Città di Castello reagisce e accorcia le distanze, ma dopo il momentaneo sbandamento Terni avanza con prepotenza, 19-9, Bovari. Parisi da spazio alle seconde linee, che controllano la gara, muro di Fratini, 25-16. Quarto set, 5-3 Bovari, Coccetta fa la chioccia, 14-8, dall’altra parte della rete i ragazzi alto tiberini non si fanno intimidire, cercano di fare diga, Renzini dalla banda chiude le ostilità, 25-21. “Vittoria sofferta ma meritata – afferma a fine match il tecnico ternano Maurizio Parisi -. Il Città di Castello ha disputato una buona prestazione, Terni ha saputo reagire dopo una partenza a corrente alternata”.
HENKEL TERNI – GHERARDI CARTOEDIT CITTA’ DI CASTELLO = 3-1
(24-26, 25-14, 25-16, 25-21)
TERNI: Coccetta 15, Almadori 11, Bovari 5, Serpetti 5, Rubini 5, Renzini 2, Zaffora (L), Gentili 2, Fratini 1. N.E. – Fiore. All. Maurizio Parisi.
CITTA’ DI CASTELLO: Pieracci 22, Benedetti 7, Joan 6, Lombardi 2, Gatticchi 1, Del Furia, Valentini (L), Cucciaglioni, Stoppelli, Santi, Del Castello, Giorgi, Zanchi. All. Elvio D’Agostino.
Arbitri: Alessandro Micocci e Marco Dionigi.
(fonte Nuova Terni Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 10 Gennaio, 2010 17:22