La Crediumbria Ternana affonda contro il Lucrezia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 17, 2010 18:11

La Crediumbria Ternana affonda contro il Lucrezia

le gemelle Scarpa impegnate in ricezione

Pesante sconfitta della Crediumbria Wienerberger Ternana a Cartoceto di Fano contro la locale formazione del Apav Lucrezia per tre a zero in poco più di un’ora di gioco: “Non è stata una giornata positiva – commenta coach Mario Campana –, abbiamo giocato male soprattutto in ricezione e difesa, cioè in quei fondamentali che normalmente sappiamo fare molto bene. Inoltre abbiamo commesso tantissimi errori che logicamente hanno contribuito in maniera determinante alla conseguimento della vittoria delle nostre avversarie. Infatti, pur giocando male, abbiamo perso ai vantaggi due set: se avessimo sbagliato di meno e, di conseguenza, chiuso almeno un set in nostro favore… sicuramente avremmo riportato a casa almeno un punto. Purtroppo non sempre si riesce a fare quello che si vuole”. Le rossoverdi si schierano nel rettangolo con in regia Irene Tocca ed in diagonale Jessica Uti. Al centro Federica Giglio e Valentina Aureli; libero Barbara Bartolucci, mentre in posto quattro Eleonora Scarpa e il capitano Ilenia Scarpa. Le ospiti si schieravano con Cecilia Fontanella (trascorsi in serie A e B1) e Tallevi di banda; in regia Paci ed in diagonale Montesi; al centro Hoxha e Cecchi. Il primo set inizia con una buona partenza della Ternana (1-3). Le locali mostrano una estrema determinazione (sicuramente dettata dalla loro necessità di fare punti per mantenere le distanze dalla quint’ultima) e raggiungono prima la parità (5-5) e poi, dopo un breve equilibrio, causa una pessima ricezione delle rossoverdi, allungano prima 16-12 e poi 22-18. La Crediumbria Wienerberger prova una razione e grazie ad Eleonora Scarpa e Valentina Aureli raggiunge la parità: 23-23. Ai vantaggi, le ternane commettono ancora errori in attacco e il Lucrezia ringrazia e vince il set con il punteggio di 26-24. Nel secondo set accade l’inverosimile: Ternana avanti 0-2; Lucrezia rimonta e sorpassa (8-4) al primo time out tecnico. Poi si gioca fino al punteggio di 11-9, cioè fino a quando Cecilia Fontanella, capitano del Lucrezia, inizia la serie di ben 14 battute. Purtroppo, le ragazze in campo vengono umiliate e mortificate dal servizio della Fontanella per ben 14 volte. Il Lucrezia impone un parziale di quattordici punti e si  aggiudica in 16 minuti la seconda frazione di gioco. La Crediumbria Wienerberger è completamente assente. Nel terzo set le locale percepiscono la situazione a loro favorevole e provano a chiudere la gara cercando l’allungo importante (6-1) e dopo pochi minuti (21-13). Le rossoverdi cercano di riprendersi ed iniziano a limitare i propri errori (23-20). La gara, sicuramente non bella, si riapre con la parità sul 23-23. Al servizio Aureli manda fuori la palla. Nel successivo attacco è Giglio che sbaglia e regala il 25 punto alle locali che ringraziano 25-23. “Una gara brutta e mal interpretata – commenta il direttore sportivo Fabrizio De Santis –, siamo stati sempre dietro e, anche quando abbiamo avuto, grazie agli errori avversari, la possibilità di rientrare in partita abbiamo commesso a nostra volta degli errori banali”. Anche il presidente Stefano De Simoni, che a seguito la gara tramite cellulare, è sulla stessa linea: “Sono adirato, indignato e dispiaciuto sia per il risultato negativo che per come è maturato; è assurdo che dal punteggio di 11-9 del secondo set si possa perdere 25-9 e poi, nel set successivo andare sotto per 6-1. Significa che, in totale, abbiamo preso un parziale di 20 a 1. Spero che tutto il gruppo rifletta sull’accaduto e inverta immediatamente il senso di marcia: sabato, contro Recanati, tutta la dirigenza si attenderà una vittoria che possa far dimenticare quanto accaduto in questa nefanda giornata”. Prossimo incontro per la Crediumbria Wienerberger sarà sabato 23 gennaio al Pala-Itis contro la Cosmetal Recanati.
APAV LUCREZIA – CREDIUMBRIA BCC TERNI = 3-0
(26-24, 25-9, 25-23)
LUCREZIA: Fontanella 16, Cecchi 11, Hoxha 11, Montesi 7, Tallevi 9, Paci D. 2, Fratini (L), Paci R. 2, Lucconi, Ciavaglia, Polenta, Storoni, Giombetti. All. Matteo Campanelli.
TERNI: Scarpa I. 10, Scarpa E. 8, Giglio 7, Uti 6, Aureli 5, Tocca 1, Bartolucci (L1), Camilli 1, Cardarelli Giusti, Venturi, Veritieri, Lazzaro (L2). All. Mario Campana.
Arbitri: Lorenzo Mattei ed Aldo Fogante.
(fonte Pallavolo Ternana)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 17, 2010 18:11