Avis Deruta, vendetta compiuta contro il Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 15, 2010 00:10

Avis Deruta, vendetta compiuta contro il Terni

Martinoli Veronica

Veronica Martinoli

Prima gara casalinga di questo girone di ritorno di serie D femminile che vede la Avis Deruta opporsi alla Unipol Terni, che in classifica, segue ad un solo punto di distanza. Il team guidato da Tania Natalizi vuole riscattare la sconfitta dell’andata, alla luce dei miglioramenti conseguiti dalle sue ragazze nel corso del girone andata. La regista Natalizi, con la sua battuta mette subito in difficoltà la ricezione avversaria, mentre Carboni trova il campo avversario, ma le ternane restano incollate con Pecoraioli. Martinoli, col suo muro mette a distanza le ospiti, che tentano invano di rientrare in gara con Rossetti, ma le due bande derutesi, Mancini e Liberti, non concedono sconti. L’ace di Carboni ed il successivo attacco fuori delle ospiti, aggiudica il primo vantaggio. Il secondo set, comincia in salita per le locali, che subiscono soprattutto, il pallonetto avversario di Benedetti, la reazione di Lanfaloni e Carboni, mantiene il Deruta accollato fino al 15-17. De Santis avvia la corsa al pareggio, che capitan Pecoraioli conferma, le padrone di casa azzardano, solo sul finale, qualche reazione, ma Benedetti chiude. Il Deruta si ripresenta in campo con Mancinelli al centro e in banda Marani, il terzo set diventa fotocopia del primo, con le ospiti costrette ad inseguire, dove l’unica a contrapporsi è Pecoraioli, ma la compattezza delle padrone di casa, non fa sconti. La battuta delle avversaria, finita a rete, assegna di nuovo il vantaggio a Deruta. Dilagano nel quarto set, le ragazze di Natalizi, il 9-2 ne è la conferma. L’allenatore Re Dionigi, chiama a se il team, che al rientro ritrova il giusto assetto, riportandosi sotto 10-8. La contromossa derutese arriva, con Veschini in regia e Favaroni opposta, di nuovo le padrone di casa, riprendono a macinare punti. Martinoli e Mancinelli a muro e una Carboni ispirata, mettono a distanza le ospiti, che incorrono in qualche errore di troppo, cedendo l’intera posta su attacco di Carboni.
AVIS DERUTA – UNIPOL TERNI = 3-1
(25-17, 21-25, 25-18, 25-16)
DERUTA: Carboni 20, Martinoli 10, Liberti 9, Marani 9, Lanfaloni 4, Favaroni 3, Galletti (L1)1, Natalizi 3, Mancini 3, Mancinelli 2, Veschini, Bizzarri (L2). All. Tania Natalizi.
TERNI: Pecoraioli 23, Benedetti 9, Giubila 5, Rossetti 4, De Santis 4, Presciuttini 2, Bussotti (L), Lucidi. N.E. – Ascani, Andreani, Toneatto, Augusto. All. Pietro Re Dionigi.
Arbitro: Marco Dionigi.
AVIS (b.s. 10, v. 7, muri 11, errori 16).
UNIPOL (b.s. 3, v. 3, muri 3, errori 30).
(fonte Pallavolo Media Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 15, 2010 00:10