Alla Henkel Terni lo scontro in vetta, Orvieto cede

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 21, 2010 10:00
Coccetta Stefano (attacco)

Stefano Coccetta in attacco

Che la Henkel Terni potesse spuntarla laddove non era riuscita all’andata erano in molti a crederlo. A cadere stavolta è la Arredo Marmi – In Cucina Orvieto che interrompe la sua striscia di successi e viene raggiunta in testa alla classifica. La voglia di recuperare il terreno perduto è stata determinante per il Terni, ma è pur vero ad Orvieto mancava una pedina importante come Luca Pasquini. La manovra locale è molto continua, per carattere e concentrazione, impedendo di fatto agli ospiti di completare l’opera come avrebbero voluto. A livello individuale, da rimarcare la preziosa opera del martello Stefano Coccetta (mvp della gara) che ha contribuito con la sua solita potenza a trascinare i compagni alla vittoria. Dopo il fischio d’inizio la tensione è protagonista e il gioco è approssimativo e contratto dall’una e dall’altra parte della rete. Ben presto la Henkel presenta i suoi problemi, la prima linea orvietana è granitica ed impedisce di impostare il ritmo ai padroni di casa che con Gentili rimasto negli spogliatoi si affidano alle sole bordate di Pacciaroni (9-14). I gialloblu reagiscono in maniera scomposta mentre Bittoni comincia a bucare le maglie con i suoi attacchi letali e Murri toglie sicurezza con muri invadenti (14-20). La reazione è affidata a capitan Coccetta, che è il più continuo dei suoi, ma i ternani commettono più errori dei rivali e il margine acquisito è troppo grande per essere colmato (24-19). Il primo parziale termina in crescendo ma gli orvietani sono più tranquilli e con l’attacco di Alessandro Bittoni passano in vantaggio. Il secondo set è dominato dai locali sin dalla fase iniziale grazie anche ai regali orvietani (6-2). Coach Ercolani sostituisce la regia e getta nella mischia Cateni ma è l’attacco a non incidere più come prima. Dalla parte opposta Pacciaroni continua ad essere falloso ed alterna cose buone a meno buone. A salire in cattedra ci pensa allora uno straordinario Stefano Coccetta (7 punti nel parziale), che imperversa a centro rete e spinge avanti la Henkel (17-12). Tra i biancoblu ospiti Bittoni è l’unico a mettere palla a terra ed è il riferimento unico della regia, ma il martello di Orvieto finisce per pagare lo sforzo nel finale dove sbaglia anche lui qualcosa. E’ il pareggio. La perdita del set non fa smarrire Orvieto che torna aggressiva nel corso del terzo frangente mentre Terni cerca di mettere pressione con la battuta (8-8). L’Arredo Marmi – In Cucina tenta di rompere l’inerzia spedendo in campo lo schiacciatore Roberto Muccifuori ma la difesa ternana gira a dovere con il libero Fiore e consente a Rubini di impostare gli schemi nella maniera migliore. Il set rimane in asse, almeno sino all’11-11, poi è Pacciaroni a trovare una grande concretezza. Da li in avanti lo schiacciatore ternano piazza la zampata che cambia marcia alla squadra (22-17). Gentili mette a segno due aces e propizia il vantaggio Henkel. Nel quarto periodo Pasquini prova a forzare il gioco in veloce senza timori e la scelta sembra ripagare (8-8). Gentili trova il break mentre gli uomini della Rupe sono meno lucidi e cominciano ad accusare (12-7). Il ritardo viene contenuto dal solito Bittoni ma la rimonta avviene solo ed esclusivamente nell’attimo in cui Terni molla la presa (19-19). I padroni di casa sanno che non bisogna dare per finita la gara in anticipo ed il guizzo conlusivo è di Paolo Pacciaroni (best scorer del match) che spegne i rivali e fa scorrere i titoli di coda. Adesso la classifica torna ad avere due leader a braccetto, la certezza è che entrambe le squadre saranno protagoniste di nuovo ai play-off.
HENKEL TERNI – ARREDO MARMI IN CUCINA ORVIETO = 3-1
(20-25, 25-19, 25-19, 25-20)
TERNI: Pacciaroni 26, Coccetta 19, Gentili 12, Almadori 3, Serpetti 2, Rubini 2, Fiore (L1).
N.E. – Martinelli, Bovari, Fratini, Renzini, Zaffora.
Allenatori Maurizio Parisi e Francesco Longo.
ORVIETO: Bittoni 23, Murri 7, Pasquini A. 6, Nocchi 5, Polloni 4, Morleschi 4, Benicchi (L), Muccifuori R. 3, Cateni.
N.E. – Nofroni F., Tassoni, Muccifuori S. (L2).
Allenatori Maurizio Ercolani e Massimo Marchettini.
NOTE – Spettatori 100.
Durata dei set: 23’, 21’, 22’, 23’.
Arbitri – Paola Lops e Laura De Siati.
HENKEL (b.s. 11, v. 7, muri 3, errori 17).
IN CUCINA (b.s. 6, v. 2, muri 9, errori 25).


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 21, 2010 10:00