Città di Castello, scontro importante a Padova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 13, 2010 02:44

Città di Castello, scontro importante a Padova

Bortolozzo Matteo

Matteo Bortolozzo

La settimana delle tre partite, due delle quali in trasferta, si chiuderà domenica sera per la Gherardi Cartoedit Tratos Svi Città di Castello. Al Pala Arcella, infatti, i tifernati affronteranno nel posticipo di Snai Sat alle ore 20,30 la Pallavolo Padova che la precede in classifica di un punto ed è reduce dalla vittoria in rimonta ad Isernia. Tra l’altro entrambe le formazioni hanno accusato nel turno infrasettimanale un grave infortunio di un titolare: ai tifernati verrà a mancare l’apporto di Lipparini, i patavini dovranno fare a meno dello spagnolo Barcala. Padova, allenata da Paolo Montagnani dopo la separazione con Lorenzo Bernardi, sta attraversando un buon momento di forma, testimoniato dalle due ultime belle vittorie su Roma in casa e Isernia in trasferta. Dopo il problema a Barcala, Montagnani ha spostato ‘Cico’ De Marchi nel ruolo di opposto inserendo il polacco Kubiak come schiacciatore in diagonale con il giapponese Koshikawa e ha lasciato inalterato il resto del sestetto che prevede Tiberti in regia, Polidori e Cricca come centrali e Garghella libero. Ovviamente nel sestetto tifernate, Lipparini sarà sostituito dal bulgaro Stoyanov, come già accaduto nel concitato quarto set di mercoledì contro la Santa Croce. Il coach dei biancorossi, Andrea Radici, inquadra così il match di domenica: “Andiamo a Padova coscienti della difficoltà della partita perché i locali sono forti, molto tecnici ed espressione di una città che ha tradizioni pallavolistiche importanti. Saremo umili come lo siamo stati nelle ultime partite e cercheremo di utilizzare le nostre armi per metterli in difficoltà. Il livello di attenzione dovrà essere massimo in modo tale da limitare il numero degli errori per giocare alla pari con un avversario che è uscito fuori da una situazione difficile ad Isernia”. Nel roster della formazione di Radici ci sono due giocatori nati nelle vicinanze di Padova. Per Matteo Bortolozzo che è di Camposampiero, sarà sicuramente una partita particolare: “Non vedo l’ora di ritrovare amici e parenti – commenta il giovane centrale scuola Sisley –, ma questo non vuol dire che mi tirerò indietro in partita. Speriamo di poter fare presto quei punti che ci mancano alla salvezza. Per me e Braga sarà un pomeriggio difficile perché Tiberti è bravo a giocare coi centrali”. Roberto Braga di Piove di Sacco teme il gioco al centro degli avversari: “Per prima cosa voglio dire che mi dispiace molto per l’infortunio di Marco Lipparini, stava andando benissimo ed ora sarà costretto a fermarsi per lungo tempo. La vittoria contro Santa Croce ci ha dato molto fiducia nei nostri mezzi. Padova è una squadra pericolosa anche senza Barcala perché De Marchi è un attaccante pericoloso in diagonale con Tiberti. Anche i centrali, soprattutto Cricca, giocano molti palloni per cui dovremo fare particolare attenzione. E’ ovvio che mi fa piacere tornare a giocare dalle parti di casa”. Così in campo: (Padova, Pala Arcella, ore 20,30, diretta tv su Snai Sat, arbitri Toso di Trieste e Bernobich di Gorizia).
Padova: Tiberti-De Marchi, Kubiak-Koshikawa, Cricca-Polidori, Garghella (L). All. Paolo Montagnani.
Città di Castello: Orduna-Di Manno, Rosalba-Stoyanov, Braga-Bortolozzo, Romiti (L). All. Andrea Radici.
Radiocronaca diretta su Rts (100.3 mhz) a partire dalle ore 20,30, differita su Trg martedì 16 marzo alle ore 16 circa e mercoledì 17 marzo alle ore 22,30.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 13, 2010 02:44
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<