Cuello: alla Despar Perugia con una stretta di mano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 2, 2010 18:48

Cuello: alla Despar Perugia con una stretta di mano

Cuello-Orabona

stretta di mano tra l'allenatore Claudio Cuello ed il presidente Alfonso Orabona

Il mese di marzo comincia con una presentazione in casa della Despar Perugia, quella del nuovo coach Claudio Cuello che è giunto proprio oggi, direttamente da Vienna dove risiede, per dirigere il primo allenamento della sua nuova squadra. Al Palasport Evangelisti si è tenuta una brevissima conferenza stampa per conoscere il volto nuovo della società sportiva che assume la guida tecnica sino al termine del campionato. Nelle parole dell’italo-argentino che compierà 52 anni fra pochi giorni tutto l’entusiasmo per questa nuova sfida sportiva: “Lavorerò per cercare di raggiungere una mentalità vincente e partirò dal valorizzare le virtù della squadra. Ho già assunto incarichi a stagione cominciata e so che bisogna partire dal lavoro già svolto per impostare quello futuro. Non si può cancellare ciò che è stato fatto ma si deve avere una visione globale. Io ho il vantaggio di arrivare e non conoscere l’ambiente, perciò parto senza pregiudizio alcuno. Se si vuole puntare in alto, magari allo scudetto, bisogna sentirsi una formazione da scudetto. Vedremo dove possiamo arrivare ma in ogni caso sono orgoglioso di essere stato chiamato da questa società sportiva che ha vinto tanto. Il mio procuratore Saltini mi ha assicurato che qui posso trovarmi bene e dunque ho preso questa decisione in poco tempo. Sono qui senza aver firmato nulla ma sono anche convinto che conta poco avere un foglio scritto, l’importante è avere la fiducia della dirigenza. Sono uno di vecchie maniere, una stretta di mano per me è come un contratto”. Incalzato dai presenti sui termini dell’ingaggio il presidente Alfonso Orabona ha confermato: “Col nuovo allenatore esiste solo un accordo verbale, ora ci siederemo a tavolino e metteremo nero su bianco”.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 2, 2010 18:48
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<