Despar Perugia con la guardia alta contro Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 6 Marzo, 2010 14:03

Despar Perugia con la guardia alta contro Piacenza

Angeloni Veronica

Veronica Angeloni

Dopo il terremoto in panchina con la partenza di Emanuele Sbano e l’arrivo dell’italo-argentino Claudio Cuello dall’Austria, c’è grande attesa in casa della Despar Perugia per vedere che squadra scenderà in campo in questa domenica che propone il delicatissimo scontro contro una RebecchiLupa Piacenza penultima in classifica ma in rapida risalita. E qui non si tratta delle solite incognite sulla formazione, dopo le prove deludenti degli ultimi due turni (disputati dalle ombre biancorosse), gli occhi sono ora puntati sul nuovo coach e la domanda che si fanno tutti è se il suo arrivo sarà servito a dare quella scossa che sembrava l’unica soluzione per risollevare una situazione che rischiava di deteriorarsi ulteriormente. La speranza è di vedere le umbre avventarsi sul campo con la combattività e l’ispirazione mancate contro Castellana Grotte e Busto Arsizio. Quanto alle ospiti, invece, il team dell’ex coach Giovanni Caprara, che torna al Pala Evangelisti assieme al secondo Mauro Chiappafreddo, sembra aver trovato la quadratura del cerchio in queste ultime settimane con la bella battaglia contro Villa Cortese di domenica scorsa e soprattutto con le importanti vittorie su Pavia e addirittura Jesi, ora che le piacentine sono riuscite a staccare Conegliano (ultima) e vedono vicina la meta dell’aggancio a Castellana Grotte per la salvezza, c’è da giurarci non regaleranno niente alle biancorosse, tra le quali ritrovano anche una ex compagna: Veronica Angeloni è infatti tornata a Perugia dopo l’incursione a Piacenza del girone di andata all’indomani della travagliata estate della Sirio. Piacenza dovrebbe presentarsi al Pala Evangelisti con l’organico al completo, sembrerebbero infatti tornate a disposizione dello staff ben tre giocatrici che erano state assenti per infortunio nelle ultime settimane: Stufi, Kaczor e l’ultima arrivata Wensink. Fra le ospiti anche il libero Paola Croce, in forza alla Despar dal 2001 al 2004. Esattamente tre mesi fa la Despar riuscì ad espugnare il Pala Franzanti in quattro set grazie ad una Zetova super, ma ora la situazione è del tutto cambiata, e per spuntarla bisognerà che Arcangeli e compagne abbiano veramente ritrovato loro stesse. Ecco le parole del vice allenatore Francesco Tardioli alla vigilia: “Piacenza ultimamente ha stabilizzato la formazione e sembra aver finalmente trovato un equilibrio, come indicano i buoni risultati ottenuti nelle ultime gare. Noi però dovremo cercare di far valere la nostra maggior qualità”. Il team manager Massimo Menghini si rivolge invece ai tifosi: “Questo è un momento veramente particolare per la società e soprattutto per la squadra, io spero vivamente che il pubblico in generale e i tifosi in particolare ci facciano sentire tutto l’appoggio e l’affetto di cui sono capaci. Vorrei finalmente un palazzetto festante e rumoroso che ci spinga alla vittoria”. Così l’ex Mauro Chiappafreddo (sulla panchina della Despar nelle due scorse stagioni e ora vice allenatore delle piacentine), alla stampa: “Dopo un cambio in panchina le giocatrici hanno più responsabilità e di solito ci si aspetta una squadra più vivace. Io però confido in prestazioni ad alto livello della nostra formazione. In particolare dovremo confermare la crescita nel muro e nella difesa che ci ha fatto fare il salto di qualità”. Queste le probabili formazioni in campo:
Perugia: Weiss-Zetova (palleggiatore-opposto), Dushkyevich-Leggeri (centrali), Quaranta-Vasileva (schiacciatrici), Arcangeli (libero). Allenatore Claudio Cèsar Cuello e vice allenatore Francesco Tardioli.
Piacenza: Rondon-Borrelli (palleggiatore-opposto), Dall’Ora-Nicolini (centrali), Beier-Jerkov (schiacciatrici), Croce (libero). Allenatore Gianni Caprara e vice allenatore Mauro Chiappafreddo.
Arbitri: Massimo Pessolano di Montecorvino (SA) e Gentile Andrea di Formia (LT).
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 6 Marzo, 2010 14:03