Ecomet Marsciano, tre punti preziosi nel derby di Narni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 7, 2010 08:41

Ecomet Marsciano, tre punti preziosi nel derby di Narni

Tei-Grassini-Gennari

Tei-Grassini-Gennari

Per il derby umbro della diciottesima giornata la Ecomet Marsciano si è recata sulla tana della Ediltermica Ternana Narni, per cercare di replicare il risultato positivo dell’andata. Gara da non sottovalutare, in quanto la posta in gioco è importante per entrambe le squadre. Fogu costretto ad assistere dagli spalti, confida nella determinazione delle sue ragazze e nella preziosa collaborazione di Tei. Il clima relativamente euforico, si raggela sul finire della fase di riscaldamento, quando Modena subisce una distorsione alla caviglia, provvidenziale la presenza del fisioterapista Alessandro Fazio, che valuta e interviene. Il primo set, l’Ecomet, inserisce Guerreschi opposta a Grassini, i due centri, Giorgi e Venturi, le bande Gennari e Valentini con Cavalagli come libero. Sono le padrone di casa ad aggredire il rettangolo di gara, con la battuta di Varazi, mettono in difficoltà la ricezione marscianese, mentre Quondam e Barbolini colpiscono sulle bande, 8-3 prima e 14-6 poi, allarmando non poco il team ospite, costringendo Gennari a richiedere il secondo tempo a disposizione. Al rientro in campo la musica cambia, Giorgi alza muro facendo perdere riferimenti alle padrone di casa e poi la battuta tattica di Grassini, contribuisce ad accorciare le distanze fino al 16-12. Modena, assicurata la caviglia, riprende il ruolo d’opposta e, ironia della sorte, l’Ecomet prosegue il recupero che ben presto diventa vantaggio (17-20), Barbolini prova ad accorciare, ma Gennari e Modena dilagano portandosi sul 21-24. Narni annulla la prima palla set per poi cedere con un attacco fuori. Il secondo parziale riprende a favore delle locali che si portano sul 4-1, ancora una volta Gennari da il via alla riscossa, e Grassini, con la sua battuta, consolida: 5-8 al primo tempo tecnico e 11-16 al secondo. Capitan Quondam e Barbolini ritrovano spazi rifacendosi sotto 14-17. L’ingresso di Guerreschi e gli attacchi di Venturi, mantengono il vantaggio marscianese fino all’allungo di Gennari 24-19. Varazi e Barbolini annullano i primi tre tentativi, fino al doppio vantaggio siglato da Modena. La terza frazione vola via per le ospiti che si affidano sempre più alla difesa di Cavalagli. La panchina narnese cerca di correre ai ripari, inserendo Palomba al centro e Borelli in banda, ma per un Ecomet così compatta, non c’è avversario che regga. A turno tutti gli attaccanti marscianesi vanno a punto fino all’attacco di Valentini che chiude definitivamente la gara.
EDILTERMICA NARNI – ECOMET MARSCIANO = 0-3
(19-25, 22-25, 22-25)
NARNI: Barbolini 13, Quondam 12, Favoriti 9, Varazi 5, Gismondi 4, Campana 3, Troiani (L1), Borelli 4, Palomba 2. N.E. – Micarelli, Abbruzzese (L2). All. Emanuele Vozzolo.
MARSCIANO: Gennari 13, Giorgi 8, Venturi 8, Valentini 7, Guerreschi 2, Grassini 1, Cavalagli (L), Modena 19. N.E. – Ceccarelli, Volpi, Testasecca. All. Francesco Tei.
Arbitri: Davide Moroni e Valentina Santarelli.
EDILTERMICA (b.v. 4, b.s. 6, muri 6, errori 10).
ECOMET (b.v. 5, b.s. 5, muri 5, errori 5).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 7, 2010 08:41