La Clitunno Volley alza bandiera bianca col Corciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 28, 2010 03:50

La Clitunno Volley alza bandiera bianca col Corciano

il saluto del Clitunno Volley

Clitunno Volley (saluto)

Seconda sconfitta consecutiva per il Centro Ottico Emmedue Tetrasystem Clitunno che dopo una battaglia di due ore è costretta ad arrendersi in quattro set combattutissimi all’Etruria Corciano terza forza del campionato. Ma stavolta più che mai i biancoblu del patron Buttarini hanno dovuto alzare bandiera bianca non tanto nei confronti dell’avversario, senza nulla togliere comunque ad un’Etruria che ha disputato una ottima partita dimostrando ancora una volta di più il proprio valore, quanto bensì del direttore di gara, che dal primo all’ultimo punto ha infilato una dietro l’altra una serie di ‘perle’ difficilmente replicabili, almeno si spera, e che lo hanno issato ad assoluto protagonista del match. Ma d’altronde proprio questo era probabilmente l’intenzione del direttore di gara; non si possono trovare spiegazioni diverse dalla mania di protagonismo ad un arbitraggio che, a memoria, non ha eguali per le ‘vette’ toccate. Una prestazione a tutto tondo tra doppie non fischiate, attacchi in campo di mezzo metro dati fuori, o viceversa, invasioni fantasma, ritardi di gioco comminati come se fossero caramelle e, last but not least, asciugatura del campo bagnato non permessa che ha anche provocato infortuni ai giocatori in campo. Un arbitraggio che ha pesantemente condizionato la gara, rovinando uno spettacolo che invece sarebbe potuto essere di livello completamente diverso viste le qualità delle due formazioni in campo. Per quanto riguarda la cronaca più stretta il primo set è vissuto tutto all’insegna dell’equilibrio, con le squadre che si sono risposte colpo su colpo fin dalle prime battute. Nel finale, però, Clitunno commette qualche errore di troppo e spiana così la strada all’Etruria che ringrazia e chiude 20-25. I padroni di casa rientrano in campo con il piglio giusto ad inizio secondo set, stampano subito due parziali e poi con il muro e la difesa chiudono a doppia mandata la strada per la propria metà campo agli attacchi avversari, piazzando un micidiale break iniziale di 8-0. L’Etruria non si disunisce e tenta a più riprese la rimonta, ricacciata sempre indietro dai padroni di casa nonostante una caterva di fischi a dir poco inspiegabili non favoriscano di certo il Centro Ottico Emmedue Tetrasystem. Nel finale gli ospiti sembrano poter coronare il lungo inseguimento ma Clitunno non perde la testa e mantiene il break necessario a chiudere 25-23. Terzo set che sembra quasi una fotocopia del primo: l’Etruria parte bene e scappa avanti ma poi Clitunno rientra quasi subito in linea di galleggiamento ed a lungo combatte testa a testa con gli ospiti. Ma nel finale qualche errore e qualche disattenzione di troppo dei padroni di casa spiana la strada al 19-25 ospite. Quarto set ancora una volta tutto vissuto sul filo dell’equilibrio con sorpassi e contro-sorpassi tra le due formazioni, con Clitunno che vuole un tie-break che meriterebbe e l’Etruria che invece ha tutta l’intenzione di portare a casa l’intera posta in palio. Finale in volata, sul 23-23 il colpo di reni vincente e degli ospiti che con un muro ed un contrattacco vincente chiudono set e partita 23-25.
CENTRO OTTICO EMMEDUE TETRASYSTEM CLITUNNO – ETRURIA CORCIANO = 1–3
(20-25, 25-23, 19-25, 23-25)
CLITUNNO: Mancini 22, Corsetti 17, Gallinella 8, Trombettoni 6, Mariani 5, Duranti 2, Cesaretti (L1), Di Titta 1, Re, Ciotti, Conti (L2). N.E. – Arcangeli Conti. All. Gianluca Gori.
CORCIANO: Fongo 21, Micheli 13, Vergoni 10, Sarnari 8, Picchio 4, Tognellini 3, Ciangottini (L1), Menetti 2, Santificetur 1, Menculini. N.E. – Ginocchini, Cavallucci (L2). All. Puya Montazemi.
Clitunno (8 battute sbagliate, 0 ace, 14 muri, 28 errori).
Etruria (11 battute sbagliate, 4 ace, 13 muri, 15 errori).
(fonte Clitunno Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 28, 2010 03:50