La Despar Perugia torna vincente contro Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 7, 2010 20:14

La Despar Perugia torna vincente contro Piacenza

Leggeri Manuela (fast)

un attacco di Manuela Leggeri in fast

Vittoria nella diciannovesima giornata di campionato per la Despar Perugia, che tra le mura amiche ritrova tre punti. Le ragazze di Claudio Cèsar Cuello, contro una rivale modesta, hanno fatto in pieno il loro dovere. Le biancorosse tornano così ad inseguire l’obiettivo del sesto posto, obiettivamente il massimo a cui ambire a tre giornate dalla fine della regular season. Una Rebecchi Lupa Piacenza che ci teneva, con tanti ex biancorossi, ma che non ha mostrato di valere più della classifica attuale. A tenerci erano in panchina: il tecnico Caprara, il vice allenatore Chiappafreddo, lo scoutman Marangi, ed in campo con il libero Paola Croce e la regista Marina Katic, ambedue protagoniste del primo storico scudetto conquistato dalle umbre. Dopo l’iniziale scambio di saluti, non c’è stato spazio per i sentimenti, ma ci piace pensare che le ragazze abbiano voluto dedicare il successo all’ex tecnico colpito da lutto. Sbano, infatti, venerdì aveva fatto appena in tempo ad accorrere al capezzale del padre Francesco, prima di vederlo spirare. Dopo il fischio d’inizio gli affondi micidiali di Jerkov trascinano avanti le ospiti (7-8). In seconda linea Croce è precisa e permette alla regia di smistare ma l’attacco cala di rendimento e dalla parte opposta è subito pronta Vasileva a punire (18-13). Le emiliane si affidano quasi esclusivamente a Jerkov ma non riescono a recuperare il gap (23-17). Vasileva (8 punti nel primo parziale) non sbaglia più nulla e sulla fast di Dushkyevich la Despar passa alla cassa. Nella seconda frazione la Beier è incisiva mentre Perugia sonnecchia un po’ e le ospiti ne approfittano (6-8). La solita infaticabile Vasileva viene cercata con insistenza dalla regia e mette le ali alle padrone di casa (21-16). Le perugine sembrano indiavolate in difesa e compiono recuperi eccezionali che poi Zetova trasforma in punti a rete, gli ultimi due sono dell’opposto bulgaro che con un attacco ed un muro sigla il raddoppio. Terzo periodo che mette a dura prova le difese con scambi interminabili (9-7). Perugia cambia marcia ed il punteggio lo riflette ampiamente (14-9). La Despar non rallenta la sua andatura (23-17). Ci prova Borrelli a ridurre le distanze ma il muro perugino fa buona guardia. A piazzare il colpo del kappao ci pensa Leggeri.
DESPAR PERUGIA – REBECCHI LUPA PIACENZA = 3-0
(25-19, 25-18, 25-18)
PERUGIA: Zetova 14, Vasileva 16, Leggeri 10, Dushkyevich 9, Quaranta 9, Weiss 1, Arcangeli (L1), Angeloni 2, Pincerato.
N.E. – Lehtonen, Casillo, Medaglioni (L2).Allenatori Claudio Cèsar Cuello e Francesco Tardioli.
PIACENZA: Jerkov 14, Beier 10, Borrelli 7, Dall’Ora 6, Nicolini 4, Rondon 4, Croce (L), Wensink 3, Kaczor 1, Katic.
N.E. – Petrucci, Kajalina, Mazzocchi (L2).
Allenatori Giovanni Caprara e Mauro Chiappafreddo.
NOTE – Spettatori 800.
Durata dei set: 26’, 26’, 28’.
Arbitri – Massimo Pessolano (SA) ed Andrea Gentile (LT).
DESPAR (b.s. 1, v. 4, muri 8, ricezione positiva 71%, ricezione perfetta 35%, attacco 43%, errori 4).
REBECCHI (b.s. 4, v. 1, muri 14, ricezione positiva 74%, ricezione perfetta 43%, attacco 33%, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 7, 2010 20:14