La Edil Elettrica San Feliciano esulta al tie-break

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 4, 2010 17:32

La Edil Elettrica San Feliciano esulta al tie-break

Romaniello Sonia

Sonia Romaniello

Nel turno infrasettimanale, in svantaggio di due set, l’Edil Elettrica San Feliciano rimonta e batte la Scai Petrignano. Capitan Zeppoloni non è disponibile. Le ragazze di Bacioccola sfruttano gli errori e la poca concentrazione delle avversarie per i primi due set. Nel primo set, sul vantaggio di 8 a 4, le lacustri subiscono la rimonta, coach Luca Ziino cerca di far tornare la lucidità con un time out (8-8), ma è costretto a chiamare subito l’altro (9-11) perchè non vede le reazioni richieste. Punto su punto le padrone di casa continuano a gestire il vantaggio e sul 16-15, con ben sei punti consecutivi, siglano la sconfitta della capolista che ci mette anche del suo con un errore in ricezione (24-16) e uno in battuta (25-18). Il secondo set comincia punto su punto, ma l’Edil Elettrica sembra ancora in tilt, subisce e non ricostruisce, gioca con l’ansia di dimostrare, si fa coinvolgere anche dalle decisioni arbitrali e non rimonta. 25-20 per il Petrignano. Nel terzo periodo scende in campo un San Feliciano più ordinato e più determinato. Moretti mette in difficoltà le avversarie con la battuta e l’attacco. La capolista sembra aver acceso la spina, solo un evento spiacevole: la scomparsa di un punto, così invece che dal 14-18, si riprende dal 15-17, ma il reparto d’attacco non si fa prendere dagli eventi e risponde alle chiamate della palleggiatrice. Le lacustri chiudono 18-25. Gigliarelli riapre il quarto periodo, sul 6-8 time out per il Petrignano, ma il punteggio prosegue in equilibrio. Nonostante quattro turni consecutivi di battuta sbagliati, il San Feliciano resta in partita. Finale incandescente. Coach Bacioccola ci riprova, altro time out (21-22) e arriva la parità. Sul 23 pari time out di coach Ziino. Ponti sbaglia la battuta (23-24) e l’ultimo punto viene assegnato dall’arbitro. Decisione non accettata, proteste del Petrignano. Si apre il tie break con l’abbandono del campo da parte dell’allenatore Bacioccola a seguito di un cartellino rosso. La Scai forse ne risente, forse è scarica, così capitan Sacco e compagne ne approfittano e il Petrignano, con un errore in battuta, consegna il punto, che ne vale due, alle lacustri.
SCAI VOLLEY 86 PETRIGNANO – EDIL ELETTRICA SAN FELICIANO = 2-3
(25-18, 25-20, 18-25, 23-25, 10-15)
PETRIGNANO: Santi 16, Giorgetti 15, Fora 13, Bigini 12, Aglietti 10, Ponti 6, Marcucci (L1), Salvatore 2, Laloni, Torzoni, Zibetti, Capannelli, Zerbini (L2). All. Roberto Bacioccola.
SAN FELICIANO: Catalucci 23, Gigliarelli 15, Moretti 15, Sacco C. 12, Galiotto 6, Sacco A., Rocchi (L), Caldarella. N.E. – Roccatelli, Migni All. Luca Ziino.
(fonte Pallavolo San Feliciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 4, 2010 17:32
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<