La Gherardi Cartoedit Tratos Svi va ai play-off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 22, 2010 17:04

La Gherardi Cartoedit Tratos Svi va ai play-off

Gustinelli Valdemaro

Valdemaro Gustinelli

Pur senza scendere in campo, la Gherardi Cartoedit Tratos Svi Città di Castello piazza un’altra vittoria, l’ennesima di questa splendida stagione. Grazie al successo del Bologna contro Isernia è diventata matematica anche la qualificazione ai play off per Rosalba e compagni. E assieme a questa straordinaria notizia, ne è arrivata un’altra che coinvolge, seppur indirettamente il club del presidente Arveno Joan, Davide Marra, per tre anni libero dei biancorossi in B1 e A2 e quest’anno a Loreto in A1, è stato selezionato tra i ventidue azzurri che giocheranno la World League. “Per me è una grandissima soddisfazione – afferma il team manager Valdemaro Gustinelli –, ho condiviso con lui i miei ultimi sei anni di carriera tra Marsciano e Città di Castello, sono soddisfatto perché fin da subito avevo capito che poteva diventare un campione”. Poi Gustinelli passa ad analizzare questo momento e a festeggiare l’approdo ai play-off. “Ci tengo a dire che abbiamo raggiunto questo traguardo senza scendere in campo ed allora, per una volta, è necessario spostare i riflettori dalla squadra alla società, voglio ringraziare uno ad uno i dirigenti, a partire dal presidente Arveno Joan e poi Amedeo Cancellieri, Mauro Alcherigi, Giovanni Pieroni, Antonelli Cardellini, Andrea Bartoccioni e poi gli sponsors. Non è stato facile risorgere dalle ceneri della stagione scorsa, ricordo che abbiamo acquistato i diritti il 13 giugno e da quel momento è partito l’allestimento della squadra. Meritiamo perciò una grande riconoscenza da parte della città perché in Italia ci additano come esempio di gestione e di grande società. Ci dispiace essere equiparati ad altri perché, non faccio fatica a dirlo, a Città di Castello siamo i numeri uno per risultati e anche per volume di iscritti, di pubblico. Stiamo lavorando già a dei progetti migliorativi ad ampio respiro per garantire a tutti degli spazi adeguati che mi auguro che vengano riconosciuti. Mi auguro, quindi, che il bello per la nostra società debba ancora venire, che fin dalle prossime partite interne (l’ultima con Ravenna e una, o magari anche di più, dei play-off) ci sia ancora più gente che crede in noi. Siamo arrivati ormai ad un punto che dobbiamo crescere e, per farlo, necessitiamo di aiuto per meglio agire anche sul sociale”. Dopo quest’analisi della situazione il dirigente biancorosso si sofferma sul campionato “La cavalcata del girone di ritorno è stata dispendiosa dal punto di vista mentale oltre che fisico e anche mentale. Ringrazio perciò tutti i ragazzi, a cui ieri sera ho mandato un sms personale, e, ancora di nuovo, Arveno Joan e Mauro Alcherigi con cui abbiamo costruito la squadra. Grazie, ovviamente, anche ad Andrea Radici e allo staff tecnico, è merito loro se, in questo periodo, abbiamo toccato dei livelli di gioco eccellenti, di una pallavolo fatta di tutti i fondamentali. Chissà, se per i play off, non possa esserci una ciliegina sulla torta per completare il progetto”. La Gherardi Cartoedit Tratos Svi Città di Castello ricomincerà la preparazione in vista dell’impegnativa trasferta di Isernia domani alle ore 18 al Palaengels.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 22, 2010 17:04