La Libertas Orvieto è atterrata a Monteluce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 30, 2010 10:53
Libertas Orvieto (team) 2009 Prima Divisione

la formazione della Libertas Orvieto di Prima Divisione maschile

In Prima Divisione maschile non c’è stato neanche il tempo di godersi il magico tre a zero inflitto al Cascia, appena una settimana dopo, infatti, i portacolori della Libertas Orvieto sono caduti di nuovo al tappeto. Questa volta l’avversario Polisportiva Monteluce era molto meno malleabile, e una prestazione complessivamente buona del team biancoazzurro non è bastata a portare a casa qualche punto prezioso. Si parte con una Libertas subito determinata a dire la sua, creando un minibreak sul 3-0. La pronta reazione dei ragazzi di Isidori non si fa attendere e il risultato ritorna in perfetta parità. Gli stessi perugini, guidati da Di Garbo e Benedetti, iniziano a scavare un divario interessante, che cresce dal +4 iniziale al +8 finale, senza che un ottimo Migliorelli possa ricucire lo svantaggio. Ricci cerca di scuotere i suoi, ancora intorpiditi e poco reattivi, ma sono pochi quelli che rispondono presente. La premiata ditta Monteluce approfitta dunque della staticità avversaria, chiudendo il parziale sul 25-17. Gli orvietani si comportano assai meglio nel secondo set, dove, sul punteggio di 4-4, entra Bandini per Palmucci e si improvvisa martello. Gli effetti positivi del cambio non stentano a mostrarsi: Ricci cerca sempre più spesso l’attaccante neoentrato, che crea il caos nella difesa di casa. Un furibondo coach Isidori chiama timeout per i perugini, ma al rientro in campo la storia non cambia. Libertas quasi perfetta in difesa, grazie a Montenero e a un ritrovato Fontanieri e assai concreta in attacco, anche con i centrali Fausto e Perquoti. Gli orvietani raggiungono il break-record di +7 (sul 22-15), ma Di Garbo sale in cattedra e mena fendenti da ogni parte, riportando i suoi fino a -3. Coach Marco Bracaletti è costretto a chiamare il tempo tecnico, che risveglia lo spirito orvietano e permette di archiviare la frazione sul 25-21, complici alcuni errori decisivi del Monteluce. Una lotta senza esclusione di colpi caratterizza il terzo set, quello che deciderà l’intera partita. Scambi lunghissimi e un alto tasso di spettacolo e adrenalina portano la situazione sul 14-14. A questo punto, sembra sopraggiungere negli orvietani una sorta di timore reverenziale nei confronti degli avversari, che non disdegnano l’occasione del match e allungano di 3 con Valieri e Benedetti. La Libertas prova a scuotersi, ma reagisce in maniera scomposta alle velenose conclusioni avversarie, lasciando al Monteluce anche il parziale più lungo e combattuto della partita (25-18). Nel quarto ed ultimo set, la Libertas perde di vivacità e cede subito ai padroni di casa, abili a portarsi avanti di 6. Poi, quasi miracolosamente, una serie di errori avversari, riporta sotto i nostri portacolori, sul punteggio di 8-7, restituendo fiducia e morale. Ma il resto del set non è altro che una partita giocata punto a punto, e gli orvietani non riescono mai a mettere la testa avanti. La frustrazione per l’occasione persa, porta un’ ondata di tensione e nervosismo nella metà-campo della Libertas, clima che non contribuisce di certo ad operare la possibile rimonta. Monteluce chiude tra gli applausi sul 25-21, sconfiggendo un sestetto della Rupe mai pienamente arreso. Dopo la sosta pasquale, in cui il team biancoazzurro continuerà comunque il training di preparazione, il prossimo impegno da affrontare sarà l’ostico campo del Torgiano, mai sconfitto in nessuno dei due campionati. Chissà che la Libertas non riesca davvero a compiere l’impresa? In fondo, c’è sempre una prima volta.
POLISPORTIVA MONTELUCE – LIBERTAS ORVIETO = 3-1
(25-17, 21-25, 25-18, 25-21)
MONTELUCE: Caprini, Pagiotti, Di Garbo, Monteneri, Sepiacci, Mela, Tesorini, Galteri, Benedetti, Doukakis, Valieri, Schippa (L). All. Jacopo Isidori.
ORVIETO: Bandini, Fausto, Migliorelli, Montenero, Palmucci, Perquoti, Fonseka (L1), Fontanieri (L2). All. Marco Bracaletti.
Arbitro: Paolo Pocceschi.
(fonte Libertas Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 30, 2010 10:53