La Prep Mori Gubbio trionfa in casa dell’Ars Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2010 16:14

La Prep Mori Gubbio trionfa in casa dell’Ars Perugia

Prep Mori Gubbio (celebra)

la Prep Mori Gubbio celebra una vittoria

La Prep Mori Gubbio coglie una vittoria da tre punti ma soffre più del dovuto contro l’Ars Perugia che deve fare ancora i conti con le continue assenze per infortuni. Le eugubine scendono in campo decise a sfruttare lo scontro diretto al vertice tra San Feliciano e Monteluce per tornare a sedere sul secondo gradino del podio e non danno scampo alle padrone di casa. Ma per raggiungere lo scopo prefisso non è stata una passeggiata. Dopo il fischio d’inizio la ricezione arriva puntuale e Bartoccini può sfruttare una Marcucci particolarmente ispirata in primo tempo. Dalla parte opposta della rete le difficoltà a mettere giù palla sono equamente ripartite e ben presto si arriva al vantaggio Gubbio. Invertiti i campi la musica non cambia, è sempre la Prep Mori la protagonista anche se stavolta a spianare la strada verso il raddoppio sono i muri di Cacciamani e le ‘sassate’ in attacco di Martina D’Andreagiovanni. Le attaccanti perugine si scoraggiano e solo Truffarelli riesce a trovare qualche varco dal centro, troppo poco per evitare il secondo cedimento. A partire dalla terza frazione c’è maggior equilibrio. L’Ars mette sul piatto l’esperienza di Hromis e la tenacia di Malucelli che tengono testa alle più quotate rivali. Si procede con continui sorpassi al comando fino a che le biancoblu locali piazzano la mini serie che allunga. Sulle strepitose difese di Rossi, che veste la maglia di libero per tamponare il buco, Perugia ottiene l’allungo (21-17). Pugnitopo richiama all’rdine le sue atlete e la solita D’Andreagiovanni imposta la reazione che riporta sotto. Il gap è annullato ma quando tutto sembra destinato a terminare presto, coach Cacciatore tira fuori dal cilindro Fastellini che entra al servizio e piazza l’ace che riduce le distanze. Nel quarto frangente di gioco, persa l’iniziale inibizione, Perugia si affida a Crisanti che chiama in causa una Laura Malucelli tutto carattere. Gubbio risponde con la sempre incisiva Cucchiarini ma i continui errori al servizio non gli permettono di scrollarsi di dosso le avversarie. Sul finale le differenze di classifica si ristabiliscono, al primo rilassamento perugino la Prep Mori approfitta per scavare il solco e chiudere la partita.
ARS PERUGIA – PREP F.LLI MORI GUBBIO = 1-3
(17-25, 9-25, 25-23, 22-25)
PERUGIA: Malucelli 12, Truffarelli 11, Hromis 11, De Chiara 9, Verna 3, Crisanti 3,  Rossi (L), Fastellini 1, Letizia, Ponti. All. Michele Cacciatore.
GUBBIO: D’Andreagiovanni 16, Ragnacci 14, Cacciamani 10, Cucchiarini 8, Bartoccini 8, Marcucci 7, Passeri (L1), Acciaio, Nuti. N.E. – Moretti, Sannipoli, Nicchi, Pierotti (L2). All. Massimo Pugnitopo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2010 16:14