La Samer Marsciano sciupa contro Castiglione del Lago

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 15, 2010 07:40

La Samer Marsciano sciupa contro Castiglione del Lago

Cembolini Erica

Erica Cembolini

Il Trasimeno Castiglione del Lago, che segue la Samer Marsciano ad un solo punto, in classifica, scende al Pala-Pippi, pronto ad effettuare il sorpasso, confermando la vittoria ottenuta all’andata. E’ Barone e Boi a far prendere il largo le lacustri, dopo il 4-8, arriva la reazione della Samer. Che con Messineo in battuta, Carboni in attacco e le difese di Cembolini, infliggono un secco cinque a zero. Vergari tenta il recupero, ma le ragazze di Tomassetti, non si fanno sorprendere, mantenendo un buon vantaggio, grazie anche a ripetuti errori avversari, e proprio su l’ennesimo attacco a rete, le ospiti cedono il set. In avvio di ripresa le due compagini mantengono un certo equilibrio fino al 6-6, poi Burnelli con due aces e Rellini dalla banda, si portano sul 13-9. Subito dopo, le stesse locali, permettono il pareggio, incappando in errori consecutivi. Sfascia, con due aces, ripristina il vantaggio 19-17, prima che il Trasimeno torni a macinare errori, contribuendo al raddoppio marscianese, fissato dal muro di Messineo. Nelle prime fasi del terzo parziale, le locali proseguono a condurre fino al 4-3, poi comincia una fase di buio, la Samer si spegne, dall’altra le ragazze di Di Nardo, prendono le redini della gara, Barone e capitan Boi, trovano varchi nella difesa ed eludono il muro marscianese, mentre la regista Sembolini, con la sua battuta, mette in seria difficoltà la ricezione. Sull’8-16, Tomassetti prova a smuovere qualcosa, inserendo in regia Cipolletti e Galletti e Volpi in banda. Solo dopo che il Trasimeno ha raggiunto il 10-20, la Samer tenta il recupero, Iardella intercetta a muro e Carboni ritrova traiettorie vincenti, ma è notevolmente tardi, Vivolo e Vergari portano il tabellone sul 17-24, mentre a ridurre le distanze arriva l’ennesimo errore delle locali. Il quarto periodo procede da subito a senso unico, le padrone di casa subiscono annichilite, i ripetuti attacchi di Barone e Vergari, non riuscendo mai a rientrare in gara, nonostante le sostituzioni. Boi rimanda la decisione al quinto set. L’avvilimento delle locali è palpabile, al rientro sul parquet, conseguente il secco 2-6 subito. Nonostante tutto, salita in battuta Messineo, la Samer ritrova l’energia per riportarsi sotto 6-7. Un inspiegabile decisione arbitrale, assegna il punto di cambio campo, anziché il pari. Il pubblico non riesce a contenere lo sdegno, mentre il nervosismo accumulato dalle atlete, approfondisce il divario 7-10. Non bastano altre due sviste arbitrali e le impossibili difese avversarie, ad abbattere l’orgoglio delle locali, che riescono in ogni modo a pareggiare 13-13. La lucidità delle lacustri vince sul filo di lana, il pallonetto di Sembolini prima, ed il muro di Vergari poi, lasciano solo un punto alle marscianesi. Seppure l’esito del quinto set sia stato compromesso dalle decisioni arbitrali, la Samer non si può esimere dall’aver sprecato ben due set.
SAMER MARSCIANO – TRASIMENO CASTIGLIONE DEL LAGO = 2-3
(25-18, 25-17, 17-25, 15-25, 13-15)
MARSCIANO: Carboni 14, Messineo 10, Burnelli 9, Sfascia 9, Rellini 6, Cerquaglia 1, Colonnelli (L1), Iardella 4, Galletti 3, Volpi 2, Cipolletti, Cembolini (L2). N.E. – Cavalletti. All. Luca Tomassetti.
CASTIGLIONE DEL LAGO: Barone A. 22, Boi 14,  Vergari 10, Vivolo 6, Sembolini 5, Bacioccola 2, Pomerani (L), Pellini, Martini. N.E. – Barone S. All. Andrea Di Nardo.
Arbitri: Prisca Mastini e Dalila Villano.
SAMER (b.v. 10, b.s. 12, muri 8, errori 26).
TRASIMENO (b.v. 6, b.s. 9, muri 5, errori 26).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 15, 2010 07:40
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<