Rpa-LuigiBacchi.it Perugia, le riserve cedono a Taranto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 18, 2010 00:36

Rpa-LuigiBacchi.it Perugia, le riserve cedono a Taranto

Bucaioni Luca (palleggio)

Luca Bucaioni in palleggio

In un clima surreale (pubblico scarso e ammutolito) e di fronte ad un avversario, la Rpa-LuigiBacchi.it Perugia, che ha deciso, a sorpresa di far scendere in campo solo le riserve, rinforzate da un manipolo di under 18 (assente la squadra titolare composta da Sintini, Stokr, Bovolenta, Hübner, Savani, Cernic e Pippi, rimasta in sede per preparare assieme a coach Di Pinto la fase finale di Challenge Cup del prossimo week-end), la Prisma Taranto ottiene i tre punti che non inorgogliscono il presidente Bongiovanni che a fine partita ha tuonato: “Mi vergogno di questa vittoria, non mi appartiene. Siamo riusciti a lasciare un set anche ad un Perugia rimaneggiatissimo facendo fare bella figura a dei ragazzini poco più che diciottenni che hanno dato una lezione di umiltà ad atleti già in vacanza. Lo sport è momento d’impegno, non solo di guadagno. Perugia ha lasciato a casa i titolari? Non mi sembra una lezione di grande sportività. La gente ha pagato il biglietto per vedere un determinato spettacolo e si è ritrovato a vedere attori di secondo piano”. Nel grigiore di una prestazione in pantofole nel Taranto si salva il duo Cleber (25 punti e 62% di positività). I pugliesi hanno dovuto fare a meno di Bartman (distorsione alla caviglia sinistra rimediata a Loreto) schierando dall’inizio il tedesco Westphal. Perugia, invece, a referto soli dieci giocatori, è sceso in campo con una squadra inedita con la diagonale Bucaioni-Nemec, i centrali Botti e Petruzzo (under 18), i laterali Ogurcak e Lo Bianco il libero Fanuli, ragazzo nato a Grottaglie in provincia di Taranto che ha chiuso con un ottimo 71% di ricezione perfetta.
PRISMA TARANTO – RPA LUIGI BACCHI.IT PERUGIA = 3-1
(25-22, 25-27, 25-21, 25-19)
TARANTO: Cleber 25, Cozzi 7, Elia 7, Westphal 6, Rodrigo Pinto 4, Suxho 3, Ricciardello (L), Moretti 18, Montagna, Quartarone. N.E. – Candellaro, Bartman. All. Roberto Serniotti.
PERUGIA: Nemec 27, Ogurcak 15, Botti 14, Bucaioni 5, Lo Bianco 4, Petruzzo 2, Fanuli (L), Iaccarino, Bregliozzi, Bartolini. All. Cristiano Camardese.
Arbitri: Fabrizio Pasquali (AP) e Nico Castagna (BA).
Note – Spettatori 700.
Durata set: 24′, 26′, 23′, 22′; totale 95′.
PRISMA (b.s. 13, v. 1, muri 6, ricezione positiva 64%, perfetta 52%, attacco 55%, errori 8).
RPA (b.s. 17, v. 3. muri 14, ricezione positiva 69%, 56% ricezione perfetta, attacco 43%, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 18, 2010 00:36