Taba: la Sir Safety Bastia pensa alla prossima

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 9, 2010 16:54

Taba: la Sir Safety Bastia pensa alla prossima

Taba Marco (gioisce)

Marco Taba gioisce per un punto

Per vincere bisogna saper soffrire. Lo ha provato sulla propria pelle la Sir Safety Bastia che torna oggi al lavoro per una nuova settimana di allenamenti. E lo fa dopo un weekend molto importante sia dal punto di vista della classifica che sotto il profilo mentale. La vittoria al quinto set in casa contro Cortona è infatti una di quelle che potrebbero, nonostante di punti ne siano arrivati due e non tre, essere una pietra miliare nella corsa dei Block Devils verso la serie A. Reduci dalla inaspettata sconfitta di Bellaria, i ragazzi del presidente Gino Sirci di fronte al pubblico delle grandi occasioni si sono trovati sotto anche con i toscani. Un set a due ed i toscani che sembravano padroni del campo. Però, a quel punto, è uscita non la tecnica, non la forza, ma il cuore della squadra, che ha saputo fare quadrato e risalire la china. E questo, nonostante la Sir non sia nel suo miglior momento di forma quanto a gioco espresso e nonostante il distacco dalla seconda in classifica si sia ridotto in due giornate da quattro a un solo punto, è forse il segnale più importante, perché dimostra, prima di tutto ai ragazzi, che questo è un gruppo che sa anche soffrire e riemergere dalle proprie difficoltà. Al termine del torneo mancano otto gare, la stanchezza della stagione comincia a farsi sentire un po’ per tutti e sapere di poter contare su un atteggiamento del genere non può che infondere ottimismo. Tornando al presente, stamane la squadra si è ritrovata in palestra. Tutti presenti, acciaccati e non, agli ordini di coach Daniele Rovinelli. Da valutare in settimana le condizioni di Lionetti e soprattutto di Francesconi, uscito con una caviglia in disordine durante il quarto set contro Cortona. Entrambi comunque faranno di tutto per recuperare in vista del prossimo impegno che vedrà i bianconeri affrontare in trasferta il Castelfidardo, compagine in lotta per la salvezza. Proprio sulla sfida di sabato prossimo è incentrato l’intervento di Marco Taba, opposto perugino e uno degli elementi più esperti del gruppo. “Si tratta di un altro match importantissimo per noi – spiega ‘lo sparviero’ – nel quale ci giochiamo ancora una volta una bella fetta di campionato. Da qui in avanti dopotutto sarà la stessa musica ogni sabato. La vittoria in rimonta con Cortona ci ha restituito convinzione ed entusiasmo, ma allo stesso tempo ha consentito alle nostre rivali di avvicinarsi ulteriormente. Quindi da sabato si apre un nuovo mini-campionato, nel quale conterà tutto: testa, condizione fisica, cuore, agonismo. Il gruppo è convinto di poter recitare un ruolo importantissimo e dopotutto, se la classifica dice che siamo in testa, vuol dire che finora abbiamo fatto bene. Il segreto adesso è lasciar perdere calcoli e tabelle. Giochiamo un match alla volta al massimo. Poi a maggio tireremo le somme”.
(fonte Sir Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 9, 2010 16:54
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<