Alca Cartotecnica Città di Castello salva e ai play-off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2010 12:41

Alca Cartotecnica Città di Castello salva e ai play-off

Alca Cartotecnica Città di Castello (team)

il team della Alca Cartotecnica Città di Castello di serie D maschile

Obiettivo salvezza raggiunto per l’Alca Cartotecnica Città di Castello a cui è bastato realizzare più di 40 punti in trasferta per garantirsi la permanenza nel campionato di serie D e, soprattutto, per conquistare un posto per il play-off promozione. Partita a corrente alternata per i ragazzi biancoverdi, che nonostante i buoni avvii di set e una grande difesa, si sono sempre fatti rimontare sul finale. Dopo il fischio d’inizio partenza sprint per i tifernati che si portano subito avanti (1-5), grazie al muro e a qualche errore di troppo dell’avversario che però non si da per vinto e riesce a ricucire lo strappo sul (15-16), momento nel quale il tecnico Sara Del Corto chiama il time-out. Città di Castello riparte e si porta sul 16-20 ma il Keninvest Delfino Tavernelle compie l’impresa, rimonta fino al 20 pari e poi accelera volando sul 23-21, con gli ospiti che vedono sfuggire il set sul 25 a 22 senza opporre resistenza. Al cambio di campo il patron Leandri scuote i suoi, Donati Sarti inizia a martellare con continuità. La musica sembra cambiare, avvio preciso e determinato, grandi difese e precisi contrattacchi portano i locali sul 19-10 che da alla squadra la matematica salvezza. Il resto del set è una cavalcata solitaria fino al 25 a 12. A questo punto la partita sembra aver svoltato, nel terzo set l’avvio è tifernate, prima 15-12 poi 19-14, ma qualcosa cambia di nuovo, gli attaccanti avversari iniziano a trovare un po’ di continuità mentre le bocche da fuoco biancoverdi perdono di efficacia, si lotta sino al 21-19 poi l’Alca Cartotecnica arriva ad un passo dal raddoppio (24-22) ma spreca, Tavernelle si porta sul 24 pari e dopo una lotta serrata è un errore a regalare il set agli avversari (25-27). Nel terzo parziale i padroni di casa sembrano aver abbandonato l’idea di vincere la partita, il Tavernelle domina (1-6, 2-9 e 4-11), quando una piccola reazione d’orgoglio riduce le distanze (13-16), ma è purtroppo un fuoco di paglia, l’avversario riprende a giocare e chiude facilmente 17-25. Da segnalare il comportamento poco sportivo da parte del tecnico ospite che a fine gara ha generato un inutile battibecco tra i protagonisti di questa giornata sportiva.
ALCA CARTOTECNICA CITTA’ DI CASTELLO – KENINVEST TAVERNELLE = 1-3
(22-25, 25-12, 25-27, 17-25)
(fonte Volley Club Lama)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2010 12:41